IL PROGETTO

Sparkle protagonista del nuovo “corridoio digitale” Europa-Asia. Intesa con AzerTelecom

Al via la cooperazione sulla Digital Silk Way, la rotta di Tlc che punta allo sviluppo di tecnologie informatiche e dell’ecosistema digitale dell’Azerbaigian per trasformare il Paese in un hub di riferimento dell’intera regione

21 Apr 2022

Veronica Balocco

sparkle-azertelecom-digital-silkway

Sparkle e AzerTelecom, operatore wholesale dell’Azerbaigian, hanno firmato un protocollo d’intesa per stabilire una collaborazione nell’ambito del progetto “Digital silk way” che mira a creare un corridoio di telecomunicazioni digitale tra l’Europa e l’Asia attraverso l’Azerbaigian.
Selezionato come uno dei cinque migliori progetti infrastrutturali strategici in Asia al Global strategic infrastructure leadership forum nel 2020, il progetto Digital silk way è stato avviato da Neqsol holding e implementato da AzerTelecom per sviluppare le tecnologie informatiche e l’ecosistema digitale in Azerbaigian e trasformare il paese in un hub digitale per la regione.

Nuovo corridoio di capacità trasmissiva end-to-end

In base all’accordo, firmato a margine dell’evento globale sulle telecomunicazioni Capacity Middle East 2022, le parti hanno convenuto di valutare nuove opportunità commerciali e di studiare la fattibilità di stabilire e gestire congiuntamente un nuovo corridoio di capacità trasmissiva end-to-end tra l’Asia centrale e Europa, sfruttando anche l’infrastruttura esistente di Sparkle che si estende dalla Turchia all’Italia fino a tutti i principali hub europei.

WHITEPAPER
Costruire una VERA DATA STRATEGY: machine learning, sicurezza e valorizzazione del dato.
Amministrazione/Finanza/Controllo
Big Data

Una risposta alle crescenti esigenze di resilienza e sicurezza

“Il progetto Digital silk way apre nuove opportunità per la cooperazione regionale nel settore delle telecomunicazioni. Permette di creare una nuova rotta digitale che sarà la più breve tra Europa e Asia. Crediamo che la nostra collaborazione con Sparkle, che mostra un grande interesse per un nuovo percorso, sarà vantaggiosa per le nostre aziende e contribuirà ad accelerare la digitalizzazione nella regione”, ha detto Fuad Allahverdiyev, presidente del consiglio di amministrazione di AzerTelecom.

“Nel contesto di un settore in cui la cooperazione tra operatori è fondamentale, siamo particolarmente lieti di aderire al progetto Digital silk way con AzerTelecom per la realizzazione di un nuovo percorso tra Europa e Asia che aggiunge diversificazione, migliorando le prestazioni, alle rotte esistenti, rispondendo alle crescenti esigenze di resilienza e sicurezza nelle comunicazioni digitali globali”, ha aggiunto Elisabetta Romano, amministratore delegato di Sparkle.

@RIPRODUZIONE RISERVATA