Telecom, asse con Google: nuovo decoder Android per Tim Vision - CorCom

Telecom, asse con Google: nuovo decoder Android per Tim Vision

Alta connettività wi-fi per lo streaming video, app, digitale terrestre integrato e predisposizione alla trasmissione in 4K. Un set-top-box aperto anche a Netflix&Co. Per spingere con i contenuti gli abbonamenti alla banda larga

26 Mag 2016

An.F.

Un decoder TimVision con sistema operativo Android Tv per spingere gli abbonamenti alla fibra ottica. È questo il risultato della partnership stretta con Google, assieme alla quale la telco annuncia oggi il lancio di un nuovo il nuovo set-top box dedicato al proprio servizio di video on demand. Un’evoluzione della tv via Internet che, spiega la società, “consentirà di far vivere un innovativo modello di entertainment digitale e di altissima qualità direttamente su ogni tipo di televisore di casa, ridefinendo in questo modo l’esperienza di visione dello spettatore”.

Il nuovo decoder Android trasforma la televisione in una piattaforma aperta ai contenuti resi disponibili da Tim Vision e in generale dal web. Un’apertura potenziale verso altri servizi, vedi Netflix e altri, che Telecom Italia intende probabilmente sfruttare per dare nuova linfa alla crescita degli abbonamenti in fibra. Dal set-top box, il cliente potrà inoltre accedere direttamente ai video, news e giochi on line di Google Play.

Il decoder Tim Vision introduce diverse funzionalità e amplia la gamma dei servizi puntando sulle nuove frontiere televisive: è infatti 4K ready, ossia settato per la visione di contenuti in Ultra HD. Integrati nel dispositivo la connettività wi-fi adatta per lo streaming video (5GHz 802.11ac dual band), lo standard DVBT2 del digitale terrestre integrato e un processore di ultima generazione per garantire la migliore fluidità di navigazione. Ma anche Google Cast, per trasmettere sul televisore le app di intrattenimento da device Android, IOS, Windows e Mac. Inoltre, attraverso l’applicazione Google Foto, disponibile anche per IOS, sarà possibile visualizzare sul grande schermo le immagini presenti nei propri smartphone e tablet.

Al set-top box viene abbinato un telecomando infrared e Bluetooth 4.1 con microfono per consentire la ricerca e la richiesta vocale di programmi e notizie. Fra le varie novità annunciate da Tim c’è anche il rinnovo dell’interfaccia grafica di Tim Vision, focalizzata sui contenuti e caratterizzata da una navigazione semplice e intuitiva basata sulle preferenze del cliente. Il nuovo decoder sarà lanciato dal mese di giugno in promozione per i nuovi clienti Tim Smart a 2 euro al mese e sarà successivamente reso disponibile ai clienti che hanno già scelto Tim Vision.

“Viene inaugurata oggi in Italia una nuova frontiera di intrattenimento digitale disponibile sullo schermo di casa. Questa iniziativa è nata dall’importante collaborazione con Google e ci permette di offrire ai clienti Tim Vision una nuova esperienza che unisce in modo inedito contenuti e web – commenta Daniela Biscarini, responsabile Multimedia entertainment di Tim -. Il progetto si inserisce nella strategia di Tim per la diffusione di servizi innovativi e ne conferma il ruolo di abilitatore tecnologico, con l’obiettivo di avvicinare sempre più la nostra clientela alla qualità dei contenuti in streaming e alle nuove modalità di fruizione consentite anche grazie alle reti ultrabroadband”.