Tim Brasil, "controesodo" dei manager: gli italiani rientrano alla casa madre - CorCom

INDISCREZIONI

Tim Brasil, “controesodo” dei manager: gli italiani rientrano alla casa madre

I vertici della controllata stanno progressivamente lasciando il posto a dirigenti locali. In rientro il numero due delle operazioni, Pietro Labriola, e i vertici di bilancio, controllo, M&A e acquisti tecnologici

09 Ago 2018

Con l’estate 2018 è in corso un’importante rientro di manager italiani dalla controllata in Sud America Tim Brasil alla casa madre. Le posizioni apicali sono già in mano a dirigenti locali, con la presidenza nelle mani di Joao Cox, che ha preso il posto di Mario Cesar de Araujio e l’amministratore delegato Sami Foguel che è subentrato a Stefano de Angelis, uscito dal gruppo ma segnalato in permanenza nel board della società sudamericana fino alla scadenza dell’attuale consiglio di amministrazione.

WEBINAR
360On TV al centro della notizia. Nuovo Governo, la sfida: ricostruire l’economia italiana

Tra i sicuri “rientranti” viene dato anche il numero due delle operations del player Tlc brasiliano, Pietro Labriola, ma il controesodo potrebbe coinvolgere a stretto giro, secondo i rumors pubblicati dal Sole24ore,  anche i vertici del bilancio, del controllo, del Merger & acquisitions e degli acquisti tecnologici dell’operatore.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

T
telecom italia
T
TIM
T
tim brasil
T
tlc