Tim si aggiudica la gara Infratel per il wi-fi gratis nei Comuni italiani - CorCom

PIAZZA WIFI ITALIA

Tim si aggiudica la gara Infratel per il wi-fi gratis nei Comuni italiani

Oltre 5.500 i Comuni oggetto dell’appalto, che si aggiungono ai 2.500 già gestiti dalla telco nell’ambito della convenzione Consip Lan. Il progetto vale 33 milioni. In corso il cda: sul tavolo i dossier Open Fiber e Kkr

27 Feb 2020

Mi Fio

Mentre è in corso il cda chiamato a fare il punto sui dossier Open Fiber e Kkr, Tim annuncia di essersi aggiudicata la gara Infratel nell’ambito del progetto Piazza WiFi Italia che punta a portare la connessione a Internet gratuita nelle piazze di circa 8mila Comuni italiani, tutti quelli sopra i 2mila abitanti. La telco capitanata da Luigi Gubitosi – già coinvolta nell’iniziativa attraverso la convenzione Consip Lan per i primi 2500 Comuni – con gli oltre 5500 Comuni che si aggiungono grazie al nuovo appalto porta a casa dunque tutto il progetto dal valore complessivo di 33 milioni di euro voluto dal Mise e affidato a Infratel.

La proposta di Tim è stata giudicata la migliore rispetto a quelle candidate, sia dal punto di vista tecnico sia dal punto di vista economico, qualificandosi prima nei 5 lotti in cui è stato suddiviso l’intero territorio nazionale. L’accordo prevede la fornitura e l’installazione di access point e sistemi di gestione e controllo, i servizi di supervisione degli apparati installati e la manutenzione degli apparati destinati alla diffusione dei contenuti multimediali sulle piattaforme IP-Content Delivery Network.

WHITEPAPER
Come dotare i dipendenti di una connettività enterprise in pochi step?
Networking
Telco

L’iniziativa Piazza WiFi Italia permette a cittadini e turisti di connettersi gratuitamente alle reti wi-fi attraverso l’app WiFi.Italia.it, disponibile per Android e Ios. Ad oggi sono 2.741 i Comuni registrati a Piazza WiFi Italia – 1.086 le convenzioni già firmate con Infratel che avviano la procedura per l’installazione dei punti Wifi – 3.338 gli hot spot e circa 252mila gli utenti registrati. I Comuni che non hanno ancora aderito possono inviare la loro richiesta di punti Wifi direttamente online, registrandosi sulla piattaforma web accessibile dal sito wifi.italia.it.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 2