Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MERCATI

Tlc italiane in chiaroscuro, Deutsche Bank: “Il futuro è nel 5G”

Il report della banca d’affari: “Telefonia mobile ancora sotto pressione”. In aumento l’impatto della concorrenza Iliad per tutti, ma Tim più “al riparo”. Sotto la lente il tema della rete

16 Ott 2018

Telefonia mobile italiana ancora sotto pressione, il futuro è del 5G. Emerge dalla indicazioni contenute nel report di Deutsche Bank sulle telecomunicazioni italiane, dopo gli incontro degli analisti della banca d’affari con i vertici di Tim, Inwit, Wind Tre, Fastweb, Agcom e Cassa Depositi e Prestiti.  “Abbiamo passato un’intera giornata a Roma a incontrare i principali operatori italiani delle tlc e gli stakeholders – hanno scritto gli analisti – siamo tornati con l’impressione che il mercato italiano delle tlc offra numerose opportunità, ma mostri anche rischi potenziali” dice la banca d’affari.

In particolare Deutsche Bank punta l’indice sulla telefonia mobile, che “rimarrà sotto pressione”: nel terzo trimestre sarà più evidente l’impatto della concorrenza di Iliad che si farà sentire sulle principali compagnie, ma un po’ meno su Tim “che ha perduto molti meno clienti rispetto agli altri gruppi”.

Secondo Deutsche Bank “il 5G sarà il futuro tanto è vero che i principali operatori non si stanno lamentando degli elevati prezzi pagati per le frequenze”.

Il terzo trimestre  dovrebbe mettere in evidenza i trend positivi del broadband, settore sul quale non ci saranno pressioni particolari. “Ma va sottolineato che il mercato italiano è particolare – hanno ricordato – con prezzi schiacciati sui costi o anche al di sotto nei periodi promozionali”.

Sul fronte della rete, prima di Natale o al massimo prima di fine novembre non dovrebbero emergere nuove analisi da parte del regolatore o nuove norme a detta degli esperti. Comunque “il tema della rete rimarrà sotto la lente”, hanno sottolineato gli analisti della banca tedesca. Infine sul tema delle torri, Deutsche Bank ritiene che sul mercato arriveranno nuovi asset.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

5
5g
D
deutsche bank

Articolo 1 di 3