Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Tv, Cpp e Bc Partners nuovi alleati di Altice nell’acquisizione di Cablevision

La holding del magnate Patrick Dahi ha trovato il sostegno finanziario all’operazione avviata a metà settembre. Chiusura definitiva attesa entro metà 2016

27 Ott 2015

Andrea Frollà

Bc Partners, società di private-equity, e Cpp Investment Board, fondo pensione canadese. Altice ha individuato in loro due gli alleati per sostenere finanziariamente l’acquisizione dell’operatore americano via cavo Cablevision System Corp, di cui il magnate franco-israeliano delle tlc Patrick Drahi ha acquistato il 30%, per un valore di circa 1 miliardo di dollari.

Questo accordo segue l’annuncio del 17 settembre scorso, con cui Altice aveva reso pubblica proprio l’acquisizione di Cablevision. Ora, con il recente aumento di capitale della holding lussemburghese e il rifinanziamento del debito dell’operatore americano l’acquisizione si dovrebbe chiudere nella prima metà del 2016, quando dovrebbe arrivare il via libera all’operazione.

“Siamo soddisfatti che Bc Partners e Cpp, già nostri futuri partner in Suddenlink, abbiano decido di investire insieme a noi in Cablevision – ha commentato Dexter Goei, ceo di Altice – Continuando così ad accompagnarci nella nostra strategia di investimenti a lungo termine negli Stati Uniti”.

Articolo 1 di 5