Vodafone Egypt passa di mano per 2,4 miliardi di dollari - CorCom

L'ACCORDO

Vodafone Egypt passa di mano per 2,4 miliardi di dollari

Siglato un memorandum d’intesa per cedere il 55% della controllata egiziana a Saudi Telecom Company. Ma resta “vivo” il marchio Vodafone. La chiusura dell’operazione attesa entro fine giugno, ma servirà il via libera regolatorio

29 Gen 2020

Mi Fio

Vodafone ha siglato un memorandum d’intesa per la vendita del 55% della sua controllata egiziana (Vodafone Egypt). Sarà Saudi Telecom Company a rilevare la maggioranza per 2,4 miliardi di dollari – l’enterprise value del 100% della compagnia è stato valutato 4,35 miliardi di dollari. Nell’ambito dell’intesa – un accordo di lungo periodo – è stato anche deciso che il marchio Vodafone continuerà ad essere utilizzato in Egitto.

“L’acquisizione di Vodafone Egypt è in linea con la nostra strategia di espansione nella regione Mena (Middle East and North Africa, ndr)”, commenta il ceo di Stc, Nasser al Nasser (nella foto). “Vodafone Egypt è leader nel mercato mobile egiziano e non vediamo l’ora di contribuire ulteriormente al suo continuo successo”.

“Sono orgoglioso della nostra attività in Egitto, essendo il leader numero uno nel mercato. E sono convinto che grazie a Stc continuerà la crescita”, commenta Nick Read, ceo di Vodafone puntualizzando che “la transazione è coerente con i nostri sforzi per semplificare le attività del Gruppo in due regioni geografiche differenziate: l’Europa e l’Africa sub-sahariana. Inoltre, l’operazione ci consentirà di ridurre il debito netto e di dare valore agli azionisti”.

La transazione, stando a quanto si apprende, dovrebbe chiudersi entro il prossimo mese di giugno: l’operazione è soggetta a due diligence dettagliate nonché al via libera delle autorità regolatorie e a quello del board di Vodafone.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

N
Nick Read

Aziende

V
vodafone

Approfondimenti

T
tlc