Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

FINANZA

Wind, in arrivo un bond a 6 anni da 4 miliardi di euro

Obbligazione divisa in tre tranche: due a tasso fisso, una in euro e una in dollari, e una a tasso variabile in euro. Entro la settimana la guidance ufficiale di rendimento. Ad aprile la controllata Vimpelcom aveva lanciato un altro bond simile in due tranche

23 Giu 2014

A.S.

Wind Acquisition Finance S.A. ha annunciato oggi che intende procedere con il collocamento presso i mercati internazionali di obbligazioni senior secured per un importo complessivo equivalente a 4.065 milioni di euro tramite una combinazione di obbligazioni floating rate notes con scadenza 2020 per €500 milioni e di obbligazioni senior secured notes in Euro ed in Dollari con scadenza 2020 per un importo equivalente pari a €3.565 milioni.
Il ricavato netto sarà in parte utilizzato da WAF per il rifinanziamento delle obbligazioni di tipo senior secured con scadenza 2018 ed in parte sarà prestato da WAF a WIND Telecomunicazioni S.p.A. (“WIND”) per il rifinanziamento della quota di Senior Facility non estesa. Attraverso tale emissione WAF e WIND beneficeranno di un costo del debito inferiore, di un profilo di scadenza del debito a più lungo termine ed una struttura del capitale più stabile ed efficiente.