Arriva il Mio Phone: lo smartphone per bambini di 6 anni - CorCom

DEVICE

Arriva il Mio Phone: lo smartphone per bambini di 6 anni

Dopo i tablet per i più piccoli nasce il telefonino che promette tranquillità ai genitori: oltre al parental control anche firewall, controllo in remoto e geolocalizzazione per sapere sempre dove si trova il figlio

14 Ott 2015

Andrea Frollà

Uno smartphone educativo per i bambini, con un design maneggevole e il parental control. Si chiama Mio Phone, è destinato a chi ha più di 6 anni ed è stato presentato dal Gruppo Lisciani, specializzato in prodotti ludico-educativi. L’azienda, dopo la linea di tablet dedicata ai più piccoli, punta ora ad offrire ai genitori uno strumento che avvicini i propri figli alla tecnologia cellulare, ma in tutta sicurezza.

Nel Mio Phone tutto infatti sarà controllato: chiamate e messaggi filtrati, sia in entrata che in uscita, app, siti Internet e contenuti audio-visivi. Oltre al parental control e al firewall che proteggeranno il bambino da un utilizzo errato o rischioso del dispositivo mobile, le mamme e i papà potranno scaricare un’app che consentirà, mediante la geolocalizzazione, di sapere sempre la posizione del figlio.

“Ad oggi impedire ai nostri figli di venire a contatto prematuramente con la tecnologia è quasi impossibile – spiega Franco Lisciani, amministratore delegato del gruppo -. Ci teniamo a specificare che Mio Phone è un prodotto che non vuole affatto sostituire le altre forme di intrattenimento, come la musica, il gioco con gli amici o lo sport”.

Sarà disponibile in due colori, rosso e blu, ad un prezzo di 149,99 euro. Su questo smartphone, dotato di sistema operativo Android, i bambini troveranno più di 70 applicazioni già installate..