Via a Noovle Spa, la cloud company di Tim: D’Asaro Biondo Ad, Taddeo presidente - CorCom

LA NEWCO

Via a Noovle Spa, la cloud company di Tim: D’Asaro Biondo Ad, Taddeo presidente

Taglio del nastro della nuova società che punta a proporsi come centro di eccellenza nazionale e ad accelerare la digitalizzazione del Paese. 1.000 professionisti in campo, 1 miliardo di euro di fatturato al 2024 e Ebitda di 400 milioni. In vista la realizzazione di 6 data center. Asse con Google Cloud e rafforzamento delle partnership strategiche

25 Gen 2021

Mila Fiordalisi

Direttore

Porsi come centro di eccellenza nazionale per il cloud e l’edge computing per accelerare la trasformazione digitale dell’Italia: questa la mission di Noovle Spa, la società tenuta a battesimo dal Gruppo Tim, guidata da Carlo D’Asaro Biondo nel ruolo di amministratore delegato e Mariarosaria Taddeo che assume la presidenza.

La newco farà leva sul potenziamento dell’offerta di servizi innovativi Tim di public, private e hybrid cloud alle imprese – dalle Pmi alla grande industria – e alla Pubblica Amministrazione, e potrà contare su una rete di data center localizzati sul territorio italiano. E parte oggi con circa 1.000 professionisti e stima di raggiungere 1 miliardo di euro di fatturato nel 2024 con una crescita media annua di circa il 20% e un Ebitda atteso di circa 400 milioni di euro.

Dal multicloud all’intelligenza artificiale

“La cloud company, frutto dell’esperienza e delle competenze digitali del Gruppo Tim, dei suoi Data Center che vi confluiscono e delle professionalità specialistiche di Noovle Srl – società acquisita da Tim lo scorso maggio e tra i principali partner di Google Cloud nel mercato italiano –  si focalizzerà sulla fornitura di servizi e soluzioni multicloud innovativi e su misura per i clienti Tim, che vanno dalla gestione nei propri Data Center delle infrastrutture di rete, ai servizi di progettazione e assistenza, alla migrazione verso il cloud e al supporto delle attività di gestione collegate, utilizzando le più evolute tecnologie basate sull’intelligenza artificiale e l’Internet of Things”, si legge nella nota che annuncia la nascita della società. “I servizi offerti permetteranno ai clienti di affrontare le sfide della trasformazione digitale e migliorare l’esperienza d’uso. Noovle vuole accompagnare le aziende nei progetti di trasformazione cloud e quindi innovare il mondo del lavoro e l’esperienza digitale. Tutti questi servizi vedranno la sicurezza al centro della proposta”.

WEBINAR
14 Dicembre 2021 - 11:00
Telco per l'Italia: come accelerare la trasformazione. Le opportunità di PNRR e Cloud
Digital Transformation
Open Innovation

New call-to-action

D’Asaro Biondo AD, Taddeo Presidente

Il neo Ad Carlo D’Asaro Biondo (nella foto), entrato in Tim lo scorso aprile con l’obiettivo di implementare le attività cloud del Gruppo e le partnership strategiche, sarà affiancato da Mariarosaria Taddeo in qualità di Presidente non esecutivo. Taddeo, professore associato all’Università di Oxford e massima esperta in tecnologie digitali e in Intelligenza Artificiale, ricopre il ruolo di Senior Research Fellow e Vicedirettore del Digital Ethics Lab all’Oxford Internet Institute dell’Università di Oxford.

“Sono orgoglioso di annunciare la nascita di Noovle Spa e di condividere questo progetto con il nostro Presidente Mariarosaria Taddeo – sottolinea l’Ad Carlo d’Asaro Biondo -. Si tratta di un’iniziativa fondamentale per la digitalizzazione del Paese nell’ottica di creare infrastrutture adeguate a far crescere le nostre imprese. Diamo vita ad una società che parte da una base importante, sana e solida e grazie al conferimento della rete di Data Center di Tim, e ai mille professionisti con cui partiamo, possiamo guardare al futuro con ambizione. Il nostro obiettivo sarà concentrarci sin da ora nel portare valore ai cittadini, alle imprese e alla Pubblica Amministrazione”.

Nel consiglio di amministrazione di Noovle Group fanno parte anche Paolo Vannuzzi Innocenti, già a capo della “vecchia” Nouvle, Michele Gamberini, chief Technology & information officer di Tim e Federico Rigoni, chief revenue officer del gruppo.

Al via 6 nuovi data center

Noovle Spa farà leva sulla rete di complessivi 17 Data Center distribuita su tutto il territorio nazionale per l’offerta di risorse e servizi innovativi assicurando la gestione di server, dati e informazioni in un ambiente cloud sicuro, localizzato in Italia.

In particolare – si legge nella nota – Tim affiderà a Noovle il compito di realizzare 6 nuovi Data Center specializzati nell’offerta public e hybrid cloud, con certificazione Tier IV, e gestire sette data center Core e quattro centri servizi già operativi per la più ampia offerta di soluzioni informatiche, dislocati su tutto il territorio nazionale, dai quali viene erogata l’offerta Cloud, hybrid Cloud e Multicloud di Tim. Una infrastruttura che nel 2022 – annuncia Tim – raggiungerà oltre 50.000 mq di superficie totale su scala nazionale per una capacità che toccherà fino a 100 MW di potenza IT fruibile e strettamente integrata con la rete primaria in fibra ottica di Tim per una riduzione strutturale delle latenze di interconnessione tra i servizi.

Noovle rafforzerà inoltre l’alleanza già avviata dal Gruppo Tim con Google Cloud e si avvarrà inoltre di importanti partnership strategiche realizzate con le principali società leader del settore quali Atos, Cisco, Citrix, Microsoft, Salesforce, Sap e VMware.

@RIPRODUZIONE RISERVATA