Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

M&A

Covisian cresce sul mercato internazionale, acquisite altre 4 aziende

Il gruppo italiano fa shopping con la multinazionale spagnola Avanza. Con l’operazione la società conterà un organico di 17mila dipendenti distribuiti in 6 Paesi

05 Nov 2019

L. O.

Si rafforza in Spagna e America latina il gruppo Covisian. La società, specializzata in Business Process Outsourcing in ambito contact center, acquisisce 4 aziende che fanno parte del gruppo Avanza, multinazionale spagnola internazionale che opera nell’outsourcing di servizi e processi. Acquisita anche una Business Unit di Avanza dedicata al Bpo che, nello specifico, gestisce processi transazionali e attività di back office che generano valore in termini di qualità della relazione con il cliente.

Covisian diventa così un gruppo internazionale con un fatturato di oltre 330 milioni di euro, con un organico di 17.000 lavoratori, distribuiti in 6 paesi: Italia, Spagna, Perù, Colombia, Albania e Romania. Un player globale che affianca le aziende fornendo competenze e soluzioni basate su tecnologie sviluppate internamente.

Il nuovo perimetro di Covisian

In questo modo entrano a far parte di Covisian: Unitono Contact Center, Uniglobal Insurance Mediation, Avanza Insurance, tutte basate in Spagna. Mentre per quanto riguarda il Sud America, viene acquisita Avanza Colombia. L’acquisizione di Avanza Colombia in particolare significa per il Gruppo “l’ingresso in nuovo paese, che consentirà a Covisian di fornire servizi a clienti locali e internazionali in Spagna, Stati Uniti, Cile, Perù, Brasile, Porto Rico e Colombia”.

Covisian consolida così la propria presenza commerciale a livello globale nei settori servizi finanziari e assicurativi, telecomunicazioni, energia.

“Questa transazione rientra nel piano di espansione internazionale del Gruppo – dice Antonio Turroni, Ceo di Covisian -. A tal proposito la Spagna per noi è stata un ottimo trampolino per un grande mercato come il Sud America, il quale a sua volta ci consente di guardare anche al Nord America. Ora integreremo le linee operative acquisite con i nostri sistemi brevettati, integreremo le nuove competenze acquisite e completeremo ulteriormente l’offerta di servizi innovativi per i committenti”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

A
antonio turroni

Aziende

C
covisia

Approfondimenti

B
Business Process Outsourcing
C
contact center

Articolo 1 di 4