LE NOMINE

Eolo: Ravizza e Carlini entrano nel top management

In azienda con i ruoli di Chief Marketing & Communication Officer e di Chief Information Officer. La telco: “Vogliamo raggiungere nuovi traguardi e costruire sempre maggior valore per persone e territorio”

15 Set 2022

Lorenzo Forlani

carlini

Due new entry in Eolo, società Benefit leader in Italia nella fornitura di connettività tramite tecnologia Fwa – fixed wireless access: sono stati infatti appena nominati Giulio Ravizza come nuovo Chief Marketing & Communication Officer, e Antonio Carlini come Chief Information Officer, con l’obiettivo di “raggiungere nuovi traguardi e costruire sempre maggior valore per persone e territorio”, si legge nel comunicato rilasciato dalla società.

Il profilo di Giulio Ravizza 

Giulio Ravizza vanta una forte esperienza nel marketing e comunicazione del settore tech. Ha lavorato per cinque anni in Meta, guidando il marketing italiano e gestendo le campagne di brand sudeuropee. Ha maturato esperienze in Twitter, eBay e Amazon. Laureato “cum laude” presso l’Università Bocconi, Ravizza ha intrapreso periodi di studi anche all’estero, all’Università di Harvard. Speaker di Tedx e inserito nella classifica di Forbes dei 100 Direttori Marketing più influenti d’Italia, nel 2020 ha pubblicato il suo primo romanzo: “L’influenza del Blu”.

Evento in presenza
SAP NOW, 20 ottobre | Sostenibilità e innovazione per un ecosistema digitale che rispetta il pianeta
Cloud
Datacenter

Sono orgoglioso di entrare a far parte del team di Eolo, un’eccellenza italiana che ha saputo giocare un ruolo importante nello sviluppo digitale del Paese”, ha dichiarato Giulio Ravizza. “Internet è un diritto fondamentale e, in quanto tale, deve essere garantito a tutti. Ciononostante, se non fosse per Eolo, molti territori sarebbero esclusi da tutte le possibilità economiche e sociali che la connettività può fornire. Inizio quindi questo percorso motivato dall’idea che far parte di questo team significhi estendere un diritto essenziale per i singoli e per la fioritura delle comunità che rendono l’Italia un paese meraviglioso”.

E quello di Antonio Carlini

Dopo una lunga esperienza in Fastweb, Antonio Carlini ha lavorato per sette anni in Vodafone Automotive come Head of Architecture and Process Optimization, occupandosi dell’evoluzione dell’architettura aziendale e della progettazione e fornitura di piattaforme It che migliorano i processi aziendali. Laureato al Politecnico di Milano in Electronic Engineering, ha conseguito un Executive Master al Mip Politecnico di Milano in Percorsi Executive in Gestione Aziendale e Sviluppo Organizzativo. Carlini possiede una vasta formazione scientifico-tecnologica in tutti gli aspetti legati al mondo della digitalizzazione dei processi, della progettazione delle architetture informatiche e delle metodologie di sviluppo software.

È con grande soddisfazione che inizio quest’avventura in una realtà chiave e fortemente innovativa come Eolo, che fa della lotta al digital divide la sua bandiera”, ha affermato Antonio Carlini. “Non vedo l’ora di poter lavorare con tutto il team per raggiungere obiettivi ancora più ambiziosi e poter sviluppare strategie e progetti che garantiscano un funzionamento sempre più efficace, fluido e resiliente dei sistemi informatici aziendali e che riescano a migliorare ulteriormente l’esperienza del cliente”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4