Fibra ottica, la marcia di Acantho. Servizi modulari a misura di cliente - CorCom

RETI BROADBAND

Fibra ottica, la marcia di Acantho. Servizi modulari a misura di cliente

La rete avviata 15 anni fa dall’azienda si estende per 3.870 km e raggiunge oltre 100 comuni dell’Emilia Romagna. Un driver di innovazione per il territorio e competitività per le imprese

08 Giu 2016

Parlando di reti broadband, una premessa è dovuta: l’Italia è il Paese con la minor copertura di rete di nuova generazione (NGA) in Europa. Per raggiungere gli obiettivi fissati dall’Agenda Digitale Europea per il 2020, infatti, occorre necessariamente colmare il gap e sviluppare una infrastruttura di rete in banda ultra larga, a copertura dell’intero territorio nazionale e mediante un investimento ibrido in infrastrutture, equamente ripartito fra enti pubblici e attori privati del panorama imprenditoriale italiano.

In tale contesto, Acantho quindici anni fa ha avviato lo sviluppo di una rete a banda larga in fibra ottica, che si estende oggi per 3.870 Km, raggiungendo oltre 100 comuni dell’Emilia Romagna, di cui 2.141 km di rete metropolitana, e di una dorsale che collega anche le città di Padova, Trieste e Udine. Questa rete è oggi abilitante allo sviluppo e alla fornitura dei servizi di telecomunicazioni e di information technology, erogati dal Data Center con sede ad Imola, baricentro della nostra rete. Ponendo particolare attenzione nell’erogare una connettività che fornisca sì ottime prestazioni, ma soprattutto elevata affidabilità e continuità del servizio, i nostri servizi sono rivolti ad un mercato che, soprattutto in Emilia Romagna, presenta un’alta densità di aziende del settore ICT, con un orientamento imprenditoriale che permette la piena valorizzazione della nostra infrastruttura in fibra ottica. Si crea al contempo un ambiente culturale e professionale basato sulle nuove forme di relazione, innovazione e socialità. Il know-how e l’expertise maturato negli anni, ha permesso ad Acantho di operare su diversi fronti e di sviluppare, quindi, servizi innovativi in grado di migliorare, semplificare ed efficientare i processi aziendali, nonché di contribuire ad appianare il digital divide.

Telepresenza, video sorveglianza, cloud computing sono alcuni dei servizi che traggono maggior vantaggio dall’impiego dell’infrastruttura in fibra ottica. Il servizio di telepresenza permette la comunicazione in alta qualità audio-video, fra più sedi remote geograficamente, evitando l’inutile duplicazione di riunioni e riducendo drasticamente alcune voci di costo, quali ad esempio spese di trasferta. Si agevolano, in questo modo, anche le relazioni con l’esterno, nel rapporto con clienti e fornitori, abbinando al contempo il miglioramento della produttività aziendale con una maggiore efficacia comunicativa nelle relazioni interpersonali. I servizi di video sorveglianza realizzati da Acantho, abbinati ad una gestione remota delle immagini (Guardia Virtuale), assumono un’importanza notevole in questo particolare periodo storico in cui la sicurezza è diventata un punto focale di attenzione. La video sorveglianza, insieme a wifi, info-mobilità, totem interattivi, è uno dei tasselli che contribuisce all’evoluzione della città, facendola diventare una “Smat City”, con nuovi servizi di cui possono e potranno beneficiare i visitatori e i cittadini.

Tutti questi servizi sono integrati dalla Smart Urban Infrastructure, che rappresenta il tessuto connettivo della città, realizzato dalla rete in fibra ottica. I servizi e le soluzioni di cloud computing coniugano l’affidabilità e la sicurezza del data center, con le performance della rete in fibra ottica dedicata, offrendo numerosi vantaggi ai clienti.

Un particolare vantaggio per il Cliente consiste nella possibilità di non dover investire in hardware e software, inglobando dei costi fissi non produttivi, bensì beneficiando di servizi modulati in funzione dei bisogni e con costi commisurati alle personali esigenze del Cliente. L’impegno di Acantho è quindi rivolto a colmare il gap infrastrutturale del nostro Paese e alla valorizzazione del territorio, contribuendo a rendere sempre più competitive le aziende del tessuto industriale emiliano e non, che operano in un mondo sempre più concorrenziale e globalizzato.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
fibra ottica
N
nga
S
smart