Italgas rafforza la partnership con Microsoft: focus su big data, Iot e AI - CorCom

STRATEGIE

Italgas rafforza la partnership con Microsoft: focus su big data, Iot e AI

L’azienda accelera sulla digitalizzazione avviata con il piano full cloud. Si punta su smart working, analisi predittiva per la gestione degli impianti e blockchain per la cybersecurity

15 Ott 2020

L. O.

Italgas accelera sulla trasformazione digitale di processi e servizi e rafforza la partnership con Microsoft per lo sviluppo di cloud computing, big data, IoT e Intelligenza Artificiale. Obiettivo capitalizzare e andare oltre il programma di trasformazione full cloud avviato nel 2018 insieme a Microsoft. L’adozione della piattaforma Azure “ha reso più flessibile l’infrastruttura tecnologica – si legge in una nota -, e l’hub Microsoft 365 ha permesso un’ulteriore ottimizzazione delle attività, contribuendo a garantire la continuità del servizio a 7,7 milioni di clienti anche durante l’emergenza sanitaria”.

Per la digitalizzazione della propria rete che si estende per circa 73mila km, Italgas ha scelto infatti la piattaforma Azure IoT così da creare e distribuire rapidamente applicazioni di IoT scalabili e sicure e di elaborare quantità enormi di dati sfruttando Intelligenza artificiale e Machine Learning, oltre a pianificare, anticipare e monitorare le attività sulle proprie reti grazie all’analisi predittiva e l’utilizzo di tool di analisi come Power BI.

“L’innovazione – commenta Marco Barra Caracciolo, Cio di Italgas – è uno dei driver su cui poggia il piano industriale e più in generale la strategia di sviluppo di Italgas. Per questo è stato individuato nella digitalizzazione degli asset e dei processi e nell’upgrade delle competenze digitali di tutto il personale le chiavi di volta per rendere sempre più efficiente l’operatività sul campo e di conseguenza il servizio reso ai clienti”.

Le 3 direttrici del piano

Il percorso intrapreso si è articolato lungo tre direttrici: Internet of Things, dematerializzazione e automazione, “e ha nella Digital Factory – spiega Caracciolo – il vero motore dell’innovazione”.

WEBINAR
Hai un Mainframe aziendale? Ecco come dotarsi delle giuste competenze
Big Data
Cloud

Lavorando in modalità Design Thinking e Agile in Digital sono nati WorkOnSite, Smart tracker, Knowledge sharing: “Solo alcuni dei tanti output rilasciati negli ultimi 18 mesi – dice il Cio – che hanno rivoluzionato la modalità di gestire i cantieri, l’operatività quotidiana e hanno permesso di dotare i nostri operai di tools evoluti per la condivisione di conoscenze tecniche e il supporto a distanza durante gli interventi. Siamo per questo lieti di rafforzare la nostra collaborazione con Microsoft a beneficio di ulteriori iniziative anche a supporto della digitalizzazione della rete, dove sono già operativi oltre 7 milioni di smart meter, per la lettura a distanza dei consumi, e la sensoristica integrata che ci permette di raccogliere Big Data utili al monitoraggio e alla programmazione di interventi di manutenzione predittiva”.

Blockchain la prossima sfida

“La digitalizzazione delle reti è un processo grazie al quale il mercato Energy può evolvere verso una sempre maggiore efficienza e affidabilità – dice Federico Suria, direttore  Divisione Enterprise Commercial di Microsoft Italia –. Per questo è di grande valore l’impegno che Italgas sta dedicando al proprio percorso di trasformazione digitale e che la vede da oltre due anni puntare sul cloud per rinnovare la propria infrastruttura e digitalizzare gli asset con l’obiettivo di offrire un servizio sempre più affidabile ai suoi clienti”.

Ora il crescente focus su Big Data, IoT e AI consentirà, dice ancora Suria, “una gestione più intelligente degli asset e le nuove sperimentazioni in Mixed Reality e Blockchain permetteranno di affrontare le sfide di domani garantendo migliore assistenza e sicurezza e contribuendo allo sviluppo del mercato Energy”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4