Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

HEALTH INSURANCE

La sanità privata punta sul digitale, ecco la polizza customer centric

In rampa di lancio i nuovi pacchetti firmati Rendimax, piattaforma di e-commerce assicurativa di Banca Ifis: più forte la presenza del gruppo in un mercato che in Italia vale 40 miliardi

19 Mar 2019

Sono full digital le nuove polizze con cui Rendimax, piattaforma e-commerce assicurativa di Banca Ifis, amplia il pacchetto di proposte per la salute. Il prodotto, lanciato in collaborazione con Yolo, copre spese mediche, chirurgiche, dentali, infortuni e ricoveri ospedalieri. Si tratta nello specifico di 5 moduli con garanzie valide fino a 74 anni di età.

In questo modo Banca Ifis rafforza la propria presenza nel mercato della spesa sanitaria privata italiana che vale, spiega il gruppo – vale oltre 40 miliardi: solo il 2% è coperto da assicurazione. Sette italiani su dieci pagano di tasca propria le prestazioni sanitarie per un esborso medio annuale di 655 euro e una spesa sanitaria totale privata di oltre 40 miliardi: il 42% dei soldi è impegnato nell’acquisto di farmaci, il 20% per cure odontoiatriche, il 19% per visite specialistiche, il 10% ini visite mediche. Solo il 2% della spesa sanitaria privata è coperta da assicurazioni volontarie.

Le coperture sono garantite dalla Compagnia di assicurazione AmTrust e sviluppate con il supporto specialistico del riassicuratore Rga.

“Con le nuove polizze Salute aggiungiamo un importante tassello all’offerta digitale e instant di rendimax assicurazioni – spiega Andrea Galbiati, responsabile Assicurazioni di Banca Ifis – posizionandoci su un mercato complesso con un’offerta completa e pricing competitivi, su un target esteso che va dai nuovi arrivati ai nonni. Abbiamo disegnato polizze componibili con molteplici possibilità di estensione delle garanzie, in grado di adattarsi in qualsiasi momento ai bisogni degli assicurati e delle loro famiglie”.

“Grazie alla collaborazione con Banca Ifis, AmTrust e Rga siamo riusciti a sviluppare una nuova proposta assicurativa in uno dei settori con maggiori potenzialità di crescita – dice Gianluca De Cobelli, Co-Founder e Ceo di Yolo Group -. Al centro dell’offerta un approccio customer-centric, in grado di rispondere alle esigenze del consumatore digitale che può scegliere come costruire e sottoscrivere il proprio pacchetto di protezione, in totale autonomia e in mobilità, da smartphone come da pc”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5