L'OPERAZIONE

Nexi cede a Euronext la piattaforma per il trading di Piazza Affari

Siglato un accordo da 57 milioni di euro che prevede il passaggio di proprietà della componente tecnologica che gestisce l’operatività di Mts ed Euronext Securities Milan

14 Giu 2022

Domenico Aliperto

Borsa di Londra
London Stock Exchange Group

Nexi ed Euronext hanno sottoscritto un accordo in base al quale la società PayTech cederà al gruppo a cui fa capo il mercato di scambi pan-europeo la componente tecnologica che attualmente gestisce l’operatività di Mts, la principale piattaforma di trading fixed income di Euronext, ed Euronext Securities Milan, già Monte Titoli, su cui si fondano le attività di capital markets di Piazza Affari.

Il prezzo d’acquisto sarà corrisposto in contanti e ammonta a circa 57 milioni di euro, fatti salvi eventuali correttivi al closing. La transazione, che rafforza ulteriormente le competenze tecnologiche e le capacità di Euronext nel segmento trading e post trade, “rappresenta un ulteriore passo avanti nella strategia volta a sfruttare la propria catena di valore integrata”, si legge in una nota. L’operazione consentirà inoltre di rafforzare le principali attività di Mts e di Euronext Securities Milan, entrata a far parte di Euronext ad aprile 2021.

Il valore strategico dell’accordo

“Questa cessione, coerente con la strategia conseguente alle fusioni con Sia e Nets, ci permetterà di concentrarci ulteriormente sul nostro core business, i pagamenti digitali, accelerando la crescita in Europa e permettendoci di focalizzarci sulla realizzazione di sinergie”, commenta Renato Martini, digital banking corporate solutions director di Nexi.

WHITEPAPER
I documenti aziendali che condividi durante le video riunioni online sono davvero al sicuro?
Amministrazione/Finanza/Controllo
CIO

A seguito dell’operazione, d’altra parte, Euronext incorpora la piattaforma principale di trading di Mts e il suo maggiore contratto It, puntando così a essere più agile ed efficiente, grazie alla piena proprietà della tecnologia alla base di Mts e di Euronext Securities Milan.

“La prevista acquisizione degli asset tecnologici alla base di Mts ed Euronext Securities Milan è una pietra miliare nell’integrazione del Gruppo Borsa Italiana”, precisa il Ceo di Euronext, Stephane Boujnah, sottolineando che per il gruppo “poter disporre della proprietà intellettuale delle attività critiche è una parte fondamentale di una strategia che mira a garantire la solidità della nostra operatività, a un ulteriore sviluppo e all’innovazione dei prodotti”.

I dettagli tecnici dell’operazione

Il perfezionamento dell’operazione, che sarà realizzata attraverso le controllate di Euronext Mts ed Euronext Securities Milan, è previsto per la seconda metà del 2022 ed è soggetto alle consuete autorizzazioni da parte delle autorità competenti e al completamento dell’iter di concertazione sindacale. Una volta completata la transazione, Nexi continuerà a fornire servizi tecnologici a Euronext nell’ambito di accordi relativi alla transizione ed altri servizi secondo gli accordi commerciali collegati. Nella Transazione Nexi è stata assistita da Kpmg e Chiomenti in qualità di consulenti finanziari e legali.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

E
Euronext
N
nexi

Approfondimenti

B
borsa
O
operazione
P
PayTech

Articolo 1 di 4