"Studiare connessi", via all'offerta free targata WindTre-Microsoft-La Fabbrica - CorCom

L'INIZIATIVA

“Studiare connessi”, via all’offerta free targata WindTre-Microsoft-La Fabbrica

Supporto alla didattica online: sim gratuite per ragazzi in digital divide e app per “aule virtuali” per i docenti

09 Apr 2020

L. O.

Connettività gratuita per gli studenti in digital divide e applicazioni a disposizione degli insegnanti per allestire aule virtuali. Sono alcuni dei supporti forniti alla scuola online dal progetto “Studiare connessi” firmato da WindTre, Microsoft Italia e La Fabbrica, che punta a sostenere il percorso formativo degli alunni e agevolare la comunicazione.

In particolare WindTre grazie all’infrastruttura di rete “Top Quality”, offre connettività gratuita per tre mesi, ai ragazzi che non dispongono di una connessione internet, per garantire continuità al percorso didattico. Dall’8 aprile all’8 maggio 2020 tutte le scuole che sottoscriveranno una licenza Microsoft Office 365 Education – attivabile e fruibile gratuitamente -, potranno richiedere 5 coupon che consentiranno di attivare 5 sim WindTre che daranno gratis 100 GB al mese per 3 mesi.

Scuola, i progetti in campo

L’azienda guidata da Jeffrey Hedberg inoltre ha potenziato il progetto di digital e media education “NeoConnessi”, realizzando un gruppo Facebook, per aiutare le famiglie ad utilizzare al meglio i dispositivi digitali per l’apprendimento e per il gioco. In linea con i propri valori di tecnologia inclusiva, l’azienda guarda agli studenti con proposte di offerta mobile mirate, con molti Giga, fatte su misura per i più giovani.

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

Microsoft Italia, per garantire agli studenti continuità nel loro percorso di studi, mette a disposizione Office 365 Education, ovvero un pacchetto di programmi e applicazioni, da sempre disponibili gratuitamente, in grado di trasformare la classe in un’aula digitale. Al centro della piattaforma – oltre ai programmi tradizionali come Word, PowerPoint, OneNote, Outlook ed Excel – anche Microsoft Teams, un hub digitale con cui è possibile creare aule di collaborazione, vedere il proprio insegnante e seguire la lezione, interagire con lui e con i compagni, ponendo domande e condividendo contenuti sullo schermo o nella chat integrata.

L’azienda, per agevolare i docenti in questo passaggio al digitale, offre la possibilità di seguire webinar formativi per aiutarli a padroneggiare gli strumenti per le lezioni a distanza, incontri virtuali che attualmente hanno coinvolto oltre 60.000 docenti in tutta Italia. Gli insegnanti possono, inoltre, ricevere supporto tecnico tramite i numeri verdi e le email resi disponibili da Microsoft (800.91.79.19, 800.69.42.69, scuole@microsoft.com).

La Fabbrica, agenzia di comunicazione specializzata in progetti edutainment e istituzionali ed ente formatore accreditato dal Ministero dell’Istruzione, metterà a disposizione sul portale Scuola.net una sezione dedicata che permetterà ai dirigenti scolastici di segnalare i ragazzi che non dispongono di una connettività propria e renderà disponibile un Centro di Coordinamento a supporto, contattabile al numero verde 800.09.69.60. Inoltre offre con Scuola.net momenti di formazione, strumenti e suggerimenti di attività multidisciplinari per la didattica a distanza, realizzati in collaborazione con aziende che vogliono contribuire con i propri contenuti educativi a dare un sostegno alla didattica digitale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA