Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MEDIA

Parte Apple TV+, streaming video alla guerra dei prezzi

Debutta il nuovo servizio firmato dall’azienda di Cupertino. Costerà 5 euro al mese in controtendenza con Netflix e Amazon Prime Video. Ma i contenuti per ora sono pochi

31 Ott 2019

L. O.

Partenza aggressiva per Apple Tv+, il nuovo servizio di streaming video che debutta domani in 100 Paesi, Italia compresa. Si tratta dell’abbonamento più economico a un servizio Svod (subscription video on demand): costa 4.99 euro al mese (il prelievo parte dopo una settimana di prova gratuita) un prezzo “piccolo” rispetto alle tariffe di Netflix e Amazon Prime Video. Ma parte anche con un catalogo in forma ridotta, anche questo in controtendenza con la maxi-offerta dei concorrenti: solo 10 titoli il primo mese (fra gli altri, The Morning Show, Lo scrittore fantasma, Snoopy nello spazio).

“Con Apple Tv+ stiamo presentando al mondo storie originali ideate dalle menti più brillanti e creative – ha detto Zach Van Amburg, responsabile Apple di Worldwide Video annunciando il servizio -. Siamo sicuri che gli spettatori scopriranno nuovi film e spettacoli preferiti”.

Contenuti Apple Tv+: troppo pochi?

Non mancano le critiche. Nel mirino proprio la scarsità di contenuti: “Prime Video e Netflix hanno ciascuno oltre 2.000 programmi TV, Hulu (negli Usa) ne ha oltre 1.900 e Disney Plus ne avrà 127” scrive Business Insider.

L’iscrizione al nuovo servizio va fatta sul sito su tv.apple.com/it (per chi non ne hanno già uno). Esiste anche la possibilità di avere un anno gratuito, per chi ha comprato dopo il 10 settembre un iPhone, iPad, iPod touch, Mac o Apple TV.

Apple TV potrà essere vista su dispositivi Apple (iPhone, iPod e iPad, Apple TV con le versioni più recenti del sistema operativo) ma anche su smart TV: per ora l’unico televisore abilitato è Samsung. Compatibile anche FireTV Stick.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
amazon
A
apple
D
Disney
N
Netflix

Approfondimenti

S
streaming video
S
Svod

Articolo 1 di 4