L'OPERAZIONE

Yandex rileva un miliardo di dollari di quote Uber in 3 joint venture

Il gruppo russo, attivo nel settore internet, a fine acquisizione deterrà il 100% di Yandex Eats, Lavka e Delivery, nonché la società di auto a guida autonoma Self-Driving group. Inoltre aumenterà al 71% la quota detenuta nella jv di taxi con il socio americano, con un’opzione per riacquistare il restante 29% in due anni

31 Ago 2021

Veronica Balocco

yandex-russia-151113171520

Il gruppo russo Yandex, attivo nel settore internet, ha annunciato di aver rilevato le azioni di Uber nelle joint venture in compartecipazione con il gruppo americano (Mlu B.V. e Yandex Self-driving B.V.) per 1 miliardo di dollari.

Le transazioni saranno completate entro la fine dell’anno, ha annunciato la società, che a fine acquisizione deterrà il 100% delle società di consegna di cibo Yandex Eats, Lavka e Delivery, nonché il gruppo di auto a guida autonoma Self-Driving Group. Yandex aumenterà al 71% la quota detenuta nella joint venture di taxi con Uber, con “un’opzione per riacquistare il restante 29% di Uber in un periodo di due anni” per un prezzo compreso tra 1,8 e 2 miliardi di dollari.
Yandex otterrà anche un’estensione dell’attuale licenza per il diritto esclusivo di utilizzare il marchio Uber in Russia e in alcuni altri paesi fino all’agosto 2030.

I marchi al centro dell’attenzione

Yandex.Eats è il servizio di consegna di cibo e generi alimentari di Yandex, disponibile in oltre 170 città in Russia e nella Csi e offre consegne in 30-60 minuti da oltre 35 mila ristoranti e oltre 2.900 negozi. La società  è cresciuta del 102% su base annua nel 2020 e dell’85% su base annua nel primo semestre 2021. 

WHITEPAPER
Modelli di agricoltura sostenibile per un’economia circolare
Smart agrifood
Sviluppo Sostenibile

Yandex.Lavka è il modello di consegna di minimarket iperlocali di Yandex, che offre consegne in 15 minuti da oltre 360 negozi scuri in Russia e Israele. Lanciato alla fine del 2019, il servizio ha generato 11 miliardi di rubli Gmv nel 2020 e 12 miliardi di rubli Gmv nel primo semestre 2021.

Yandex.Delivery è la soluzione logistica dell’ultimo miglio, che offre servizi di consegna su richiesta a privati, Pmi e oltre 20 mila grandi aziende in Russia e nella Csi. Questo modello di business leggero delle risorse fornisce l’accesso al mercato delle consegne dell’ultimo miglio ampio, frammentato e in rapida crescita. L’azienda si sta attualmente concentrando sui prodotti con consegna in giornata e il giorno successivo. Nel giugno 2021, Yandex.Delivery ha completato oltre 200 mila consegne giornaliere e prevede di raggiungere un milione di consegne giornaliere nel 2023. Yandex.Delivery Gmv ha superato i 20 miliardi di rubli nel primo semestre 2021.

Yandex Self-driving group è l’ unità tecnologica di guida autonoma di Yandex , che ha sviluppato la tecnologia di guida autonoma proprietaria dal 2017. Ad oggi, la flotta di veicoli autonomi di Yandex conta 170 auto, che hanno percorso oltre 8 milioni di miglia autonome su strade pubbliche in condizioni meteorologiche diverse in tre paesi: Russia, Israele e Stati Uniti. Dalla fine del 2019, l’azienda ha anche sviluppato il proprio robot di consegna, Yandex.Rover, finalizzato alla consegna autonoma di pacchi di piccole e medie dimensioni. Yandex.Rovers sta già consegnando ordini da negozi e ristoranti a clienti in Russia e negli Stati Uniti, dove è stata recentemente annunciata una partnership con Grubhub per fornire servizi di consegna di cibo nei campus universitari.

Nuovo potenziale di crescita

“Da quando abbiamo iniziato la nostra partnership con Uber nel 2018, siamo stati in grado di creare e sviluppare rapidamente una serie di business di successo, tutti altamente sinergici alla nostra iniziativa di e-commerce e all’intero ecosistema Yandex“, afferma Tigran Khudaverdyan, vice ceo di Yandex. Il consolidamento di queste attività “ci mette in un’ottima posizione – aggiunge – per aumentare ulteriormente la flessibilità di gestione strategica, creando al contempo un nuovo potenziale di crescita sostanziale per le nostre attività e vantaggi per i consumatori multipiattaforma negli anni a venire, consentendoci di sbloccare nuove fonti di valore per i
nostri azionisti”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3