DIGITAL360 AWARDS

L’intelligenza artificiale chiave di volta per la e-fattura europea

Finalista al contest di Digital360, la piattaforma di Digital Technologies è in grado di integrare i sistemi Erp dei singoli Paesi grazie a sistemi di AI e Robotic Process Automation

23 Set 2020

La fatturazione elettronica alla svolta AI. Digital Technologies ha realizzato una piattaforma per una grande multinazionale dell’automotive che struttura e automatizza i processi mediante creazione di una funzione di Global business services, adeguandoli agli standard normativi europei. L’iniziativa, finalista ai Digital360 Awards 2020 per la categoria Soluzioni B2b e di eSupply Chain, risponde alle esigenze del ciclo attivo e del ciclo passivo.

Come funziona il progetto

Per il ciclo attivo l’architettura punta a integrare i sistemi Erp dei singoli Paesi e società del gruppo coinvolte confezionando un unico flusso di fatturazione, che viene poi  adeguato alla normativa del Paese di destino.

Per il ciclo passivo l’architettura offre la possibilità di ricevere qualsiasi formato da parte del fornitore (Edi, mail, carta, xml, Ubl) per poi essere standardizzato come flusso finale di autoregistrazione all’interno del sistema Erp di riferimento.

La soluzione prevede anche la creazione di un portale fornitori nonché la gestione del processo di engagement.

WEBINAR
WEBINAR - Come trasformare l’esperienza dei clienti e i processi con App e Realtà Aumentata
Intelligenza Artificiale
Marketing

La piattaforma funziona grazie a sistemi di intelligenza artificiale, Robotic Process Automation;  tra le funzionalità distintive spiccano un traduttore dinamico di linguaggi strutturati e un sistema di Rpa per l’estrazione automatica di dati e informazioni strutturate da formati destrutturati.

Il progetto si è realizzato (e tuttora in corsa nelle sue fasi di roll- ut) in 4 mesi di lavoro in modalità agile.

I benefici

Tra i principali benefici raggiunti ci sono la semplificazione del parco fornitori; il risparmio di Full time equivalent sul processo con conseguente reimpiego in attività a maggiore valore aggiunto; totale integrazione tra i diversi Erp; regia centrale di controllo in grado di aumentare la trasparenza degli interi processi; l’evoluzione e digitalizzazione del rapporto cliente-fornitore a favore di una maggiore collaborazione, trasparenza e responsabilizzazione; la scalabilità della soluzione sia dal punto di vista funzionale che dal punto di vista geografico.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5