Open banking, partnership strategica Sia-Finleap Connect per i servizi transfrontalieri - CorCom

PAGAMENTI DIGITALI

Open banking, partnership strategica Sia-Finleap Connect per i servizi transfrontalieri

Si punta a implementare l’offerta “ready-to-use” anche grazie all’integrazione di soluzioni Psd2-compliant. Funzionalità sempre più personalizzate e informazioni in real time

21 Gen 2021

L. O.

Servizi digitali transfrontalieri ready-to-use. E’ questo l’obiettivo della partnership strategica fra Sia e finleap connect per offrire nuovi servizi di open banking a banche, istituzioni finanziarie e fintech europee.

L’intesa consentirà a finleap connect, piattaforma open banking parte dell’ecosistema fintech europeo, e Sia – società hi-tech controllata da Cdp Equity – di integrare le rispettive soluzioni Psd2-compliant, consentendo l’adozione a livello internazionale di casi d’uso innovativi basati su Accounting Information Services e Payment Initiation Services e dando così impulso allo sviluppo di nuove applicazioni per pagamenti digitali su vari canali.

Soluzioni per un veloce time-to-market

La partnership tra le due società segna un passo avanti verso una value proposition per i clienti europei attraverso nuove opzioni di pagamento e flussi transazionali: punto d’arrivo reso possibile dall’utilizzo di interfacce avanzate di programmazione delle applicazioni che consentono a terze parti di accedere direttamente ai conti bancari del cliente, nel rispetto della normativa Psd2 e fornendo una molteplicità di casi d’uso differenti.

La collaborazione rappresenta inoltre, si legge in una nota, “un esempio virtuoso di ecosistema finalizzato alla condivisione di investimenti e soluzioni che si inserisce in un trend consolidato”. La sinergia punta ad apportare benefici come la definizione di soluzioni immediatamente disponibili alla clientela per consentire un tempestivo time to market. “Il forte impatto delle nuove tecnologie e delle normative – riporta ancora la nota – porta tutti gli attori del mercato a collaborare anche in termini di ottimizzazione dei costi e di rafforzamento del loro posizionamento”.

Servizi transfrontalieri ready-to-use

WEBINAR
La buona gestione della spesa IT aziendale. Sai come ottenerla?
Amministrazione/Finanza/Controllo
Finanza/Assicurazioni

“Grazie a questa partnership – dice Daniele Savarè, Direttore Innovation & Business Solutions di Sia –, Sia e finleap connect offriranno nuove opportunità al mercato europeo facilitando l’integrazione tra gli attori finanziari per la creazione di servizi digitali transfrontalieri ready-to-use. Ciò risponde alla crescente domanda da parte della clientela di servizi su misura basati su pagamenti e informazioni in tempo reale”.

“Questo accordo di collaborazione è un’altra pietra miliare verso la creazione di un’infrastruttura open banking paneuropea in cui, con la propria presenza in diversi mercati, finleap connect gioca un ruolo fondamentale. Consentiamo ad oltre 370 marchi di accedere a un’ampia serie di opportunità di business: dal livello più avanzato di data analytics alle semplici interazioni con i clienti, da nuovi casi d’uso a soluzioni bancarie chiavi in mano”, commenta Marco Berini, Ad finleap connect Italia.

Nel dettaglio, gli Accounting Information Services consentono a istituzioni finanziarie, fintech e imprese di accedere al conto bancario del cliente, fornendo una panoramica sulla situazione finanziaria dell’utente e facilitando la creazione di casi d’uso volti ad arricchire la value proposition.

Allo stesso modo, i Payment Initiation Services permettono l’utilizzo di nuovi sistemi di pagamento tramite canali digitali innovativi che vanno a migliorare e personalizzare la user experience. In tal modo, l’utente sarà in grado di effettuare qualsiasi pagamento in tempo reale e in modo semplice e sicuro.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5