Transizione digitale della PA, Sielte e Vodafone si aggiudicano la gara Consip - CorCom

L'ACCORDO QUADRO

Transizione digitale della PA, Sielte e Vodafone si aggiudicano la gara Consip

L’appalto prevede la fornitura, messa in esercizio e manutenzione di centrali telefoniche evolute. Base d’asta 90 milioni di euro per una durata di 24 mesi

26 Mar 2021

L. O.

Fornitura, messa in esercizio e manutenzione di centrali telefoniche evolute e di prodotti e servizi per la Pubblica amministrazione. E’ il cuore dell’accordo quadro Consip CT8 – Convenzione Consip Centrali Telefoniche 8 – firmato da Sielte e Vodafone Business. E’ infatti il raggruppamento delle due aziende a portarsi a casa la gara indetta da Consip che punta ad accelerare la transizione digitale della PA.

Base d’asta pari a 90 milioni

L’offerta, si legge in una nota, ha ottenuto la migliore valutazione in termini tecnico-economici classificandosi prima in graduatoria tra le aziende assegnatarie. L’accordo, con base d’asta complessiva pari a 90 milioni di euro per una durata di 24 mesi (48 mesi per alcuni servizi), include anche soluzioni end-to-end per la messa in esercizio di sistemi telefonici, terminali e piattaforme di gestione, servizi di manutenzione, telegestione e presidio, formazione del personale, dismissione e smaltimento dei sistemi esistenti.

WHITEPAPER
Come è cambiato in Italia il quadro normativo dei pagamenti digitali verso la PA?

“La sottoscrizione di questo accordo – spiega Giorgio Migliarina, Direttore di Vodafone Business Italia – rappresenta un tassello fondamentale della nostra strategia di investimento per supportare la transizione digitale delle pubbliche amministrazioni centrali e locali e ci permette di ampliare ulteriormente il portafoglio di soluzioni per la PA, a completamento dei nostri servizi di connettività, sicurezza e videoconferenza già previsti dall’Accordo Quadro SPC2 di cui siamo aggiudicatari. Siamo orgogliosi di aver ottenuto insieme a Sielte la migliore valutazione in una gara così importante per le Pubbliche Amministrazioni, presentando una soluzione di comunicazione evoluta, basata su tecnologia open-source, flessibile e integrabile”.

Gli obiettivi della partnership

“È un grande risultato che condividiamo con i nostri collaboratori e che ci spinge a fare sempre meglio per connettere l’Italia al futuro – commenta l’Ad di Sielte, Salvatore Turrisi – La partnership con un player importante come Vodafone ci consentirà di essere protagonisti della trasformazione digitale del nostro Paese”.

“Guardiamo alla partnership con Vodafone come a un’alleanza strategica, a cui diamo il via con grande soddisfazione – dice Maria Grazia Turrisi, direttore Amministrazione e finanza di Sielte –. Il nostro obiettivo è continuare a crescere, investire e ricercare soluzioni sempre migliori per accelerare e migliorare il processo di transizione digitale in atto in Italia”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA