Il Cim4.0 di Torino “più veloce della luce” grazie a edge cloud, 5G e fibra by Tim - CorCom

IL PROGETTO

Il Cim4.0 di Torino “più veloce della luce” grazie a edge cloud, 5G e fibra by Tim

Il Competence industry manufacturing diventa il centro più all’avanguardia d’Italia grazie a una nuovissima tecnologia di connettività con velocità sino a 10 Gigabit al secondo simmetrici e un’infrastruttura che amplia il portfolio di servizi per favorire la digital transformation delle imprese

21 Mag 2021

Veronica Balocco

Il Cim4.0, costituito da Politecnico e Università di Torino con 23 partner industriali, si dota di innovative soluzioni tecnologiche grazie alla collaborazione con Tim.
Attraverso l’adozione di collegamenti in fibra Ftth con la tecnologia Xgs-Pon, che mette a disposizione una banda pari a 10 Gigabit al secondo in modalità simmetrica, e l’utilizzo di nuove infrastrutture di Edge cloud, abilitatori tecnologici studiati ad hoc per favorire la migliore performance digitale e la maggiore flessibilità di utilizzo, il Competence industry manufacturing 4.0 diventa il centro di competenza più veloce e all’avanguardia d’Italia.

In sostanza al Cim4.0 si andrà “più veloci della luce” grazie ad una perfetta sincronia tra edge cloud, 5G e fibra ottica, garantendo la migliore connettività all’interno delle linee pilota e tra queste e le aziende supportate nei processi di digitalizzazione che prevedono riconversioni di impianti,  o progettazione di nuovi prodotti e sistemi; tutte queste soluzioni sono utili per la simulazioni di nuovi processi, per l’analisi dei dati sulla base dei nuovi modelli di artificial intelligence e per lo sviluppo di applicazioni di realtà virtuale ed aumentata a supporto dell’interattività uomo-macchina.

Si tratta di una sperimentazione avanzata, che vede per la prima volta in Italia un centro industriale dotato di queste tecnologie, che non solo coinvolge gli standard prestazionali di infrastrutture ed impianti industriali, ma consente al tempo stesso di implementare – nel cloud – tutte quelle applicazioni che governano e monitorano la produzione e che necessitano di un elevato grado di efficienza, affidabilità, velocità di risposta e soprattutto cyber-sicurezza.

“Tecnologie più funzionali e performanti”

“Siamo molto contenti di poter sperimentare, grazie a Tim – ha dichiarato Enrico Pisino, Ceo di Cim4.0 – un cruscotto di servizi di connessione ultraveloce capaci di rendere ancora più funzionali e performanti le tecnologie presenti nelle nostre linee pilota. Sempre al servizio delle grandi imprese, delle Pmi e delle startup innovative, per supportarle nelle fasi di trasferimento tecnologico, di testing e di sviluppo del business. Questa opportunità, che ci porta ad essere oggi un unicum a livello italiano, favorirà non solo l’interconnessione delle tecnologie 4.0 presenti al Cim ma anche il dialogo a distanza con impianti e centri di controllo dei nostri partner, garantendo così servizi calati sui bisogni delle aziende, personalizzabili e dall’alto livello di riservatezza e sicurezza”.

WEBINAR
16 Dicembre 2021 - 11:30
Industria 4.0: PNRR, Cloud, ERP. Così cresce il manifatturiero in Italia

“Le connessioni in Xgs-Pon e l’edge cloud rappresentano innovative soluzioni tecnologiche oggi disponibili per rispondere prontamente alle nuove sfide della digitalizzazione nel settore manufatturiero – ha affermato Daniele Franceschini, responsabile Technology innovation di Tim –. Siamo orgogliosi di essere al fianco del Cim4.0 di Torino mettendo a disposizione il nostro know-how per far evolvere rapidamente e in ottica “Customer centric” le migliori tecnologie presenti sul mercato”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5