Dal Googlefonino al portal di Facebook per la smart home: le novità dei colossi americani - CorCom

HI-TECH

Dal Googlefonino al portal di Facebook per la smart home: le novità dei colossi americani

Attesi in Italia Pixel 6 e Pixel 6 Pro, i due ultimi modelli dello smartphone made in Mountain View. E il social network lancia sul mercato una doppia versione del dispositivo pensato per le videocomunicazioni

20 Ott 2021

L. O.

Doppia coppia hi-tech nel mercato italiano. In arrivo nel 2022 i due nuovi “googlefonini”. Mentre Facebook mette in vendita già da oggi due nuovi modelli di Portal, il display per videochiamate.

I due nuovi smartphone by Google

Pixel 6 e Pixel 6 Pro: sono i nomi dei nuovi modelli dello smartphone made in Google, in arrivo anche in Italia (a differenza del modello precedente) dai primi mesi del 2022. L’annuncio è stato dato nel corso dell’evento internazionale Pixel Fall Launch.

Design inedito, i due cellulari arriveranno in due versioni: una classica con schermo da 6,4” e una con schermo da 6,71”, processore Tensor, rispettivamente 8 e 12 gigabyte di Ram e tagli di memoria da 128 e 256 gigabyte. I punti di forza dei due smartphone sono il comparto fotografico, la presenza di numerose funzionalità dedicate alla fotografia direttamente integrate nel software, un processore Titan M2 dedicato alla sicurezza e la presenza di Android 12 ottimizzato per la sua migliore esperienza possibile.

Pixel 6 e Pixel 6 Pro sono preordinabili da oggi negli store dei Paesi interessati dal lancio. I prezzi partono dai 649 euro per il modello 6 con 128 gigabyte di storage e da 899 per il modello 6 Pro con 128 gigabyte di spazio interno.

Le new entry della famiglia Portal

In vendita già da oggi, invece, i due nuovi arrivi nella famiglia Portal di Facebook, incluso il primo device portatile. Portal Go da 10 pollici costa 229 euro, Portal+, con display inclinabile da 14 pollici, costa 369 euro.

Portal Go unisce videochiamate smart a un nuovo format portatile. Infatti, è stato progettato in modo tale da potersi muovere da una stanza all’altra durante una conversazione, grazie all’impugnatura integrata e una batteria a lunga durata. Inoltre, il nuovo device include una Smart Camera da 12 MP, dotata di un campo visivo ultrawide e un altoparlante portatile per poter ascoltare musica e podcast in qualsiasi stanza della casa.

Portal+ Portal+ da 14 pollici è anch’esso dotato di Smart Camera da 12MP con campo visivo ultrawide. Dotato di altoparlanti stereo, permette di ascoltare file audio con una qualità super definita e quanto più fedele alla realtà. Inoltre, Portal+ è adatto alle chiamate di lavoro, soprattutto all’interno dei nuovi contesti di lavoro ibridi. Grazie all’ampio schermo, infatti, sarà possibile vedere fino a 25 persone contemporaneamente in videochiamata su Zoom. È l’ideale anche per connettersi con la propria famiglia e i propri amici, dopo una lunga giornata di lavoro (e di videocall).

Tra le feature, l’ascolto dei brani con Spotify, Pandora o iHeartRadio. Portal può essere utilizzato anche come cornice digitale e si potranno visualizzare foto, immagini e video di Facebook e Instagram o del proprio rullino fotografico, anche con il supporto degli album condivisi.

Videochiamate hand-free

Ogni Portal è dotato di Facebook Assistant per videochiamate “hand free”. L’assistente di Facebook, infatti, darà la possibilità di connettersi tramite Messenger o WhatsApp e riprodurre musica e podcast. Facebook si è dotato anche dell’aiuto di Alexa Built-in, per gestire e controllare tutti i dispostivi smart presenti in casa, fare la lista delle spese, accendere e spegnere luci… tutto a mani libere!

A partire da dicembre inoltre la lista delle app sarà integrata con Microsoft Teams. Sarà così possibile mantenere e gestire al meglio i propri ritmi di lavoro, con il calendario, i contatti, la condivisione di file e le chat. Inoltre, Teams è dotato della sicurezza Microsoft integrata con Microsoft Intune.

Il dispositivo dà anche la possibilità di implementare e gestire connessioni migliori anche per i dipendenti di piccole e medie imprese. Facebook sta infatti introducendo Portal for Business, un servizio integrato per facilitare la sinergia tra tutti i dispostivi Portal presenti in azienda.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4