Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA TRIMESTRALE

Xiaomi batte le stime, tirano gli smartphone in Europa e India

Il produttore cinese registra una crescita dell’utile del 20,3%. Le vendite all’estero di device low cost compensano il calo sul mercato domestico. Gli analisti: “Dovrà puntare anche su modelli di fascia alta”

28 Nov 2019

L. O.

Xiaomi batte le stime e nella terza trimestrale registra una crescita dell’utile netto del 20,3% (498 milioni di dollari) trainato dalle vendite dei suoi cellulari low cost in India e in Europa.

Aumentano del 5,5% su base annua i ricavi totali. In crescita il business estero con revenue in aumento del 17,2% su base annua a 26,1 miliardi, il 48,7% del totale delle entrate. Secondo la società di ricerche di mercato Canalys, Xiaomi ha conquistato una quota del 9,2% del mercato globale degli smartphone nel terzo trimestre. Il fatturato proveniente dai settori dell’Iot e dei prodotti per il tempo libero è stato di 15,6 miliardi di yuan, in crescita del 44,4%. Le spedizioni globali di smart TV Xiaomi sono aumentate del 59,8% a 3,1 milioni di unità.

Ciononostante il profitto operativo, fa sapere la società, è sceso del 38,4%: risultati contrastanti, osservano gli analisti, dovuti al rallentamento degli acquisti di smartphone in Cina, dove Xiaomi un tempo era il brand di cellulari più venduto.

Tuttavia Xiaomi, insieme ai produttori di cellulari a basso costo, Oppo e Vivo, rappresenta circa un quarto del mercato globale degli smartphone, secondo Idc.

India ed Europa driver di crescita

I mercati in più rapida crescita di Xiaomi sono l’India, dove ha avuto successo con la sua serie di telefoni Redmi low-cost, e l’Europa, dove è entrata nel 2017 con il nuovo modello low cost. All’inizio del mese ha lanciato il suo dispositivo di punta Mi 8 Pro in Gran Bretagna.

Per resistere al rallentamento del mercato globale Xiaomi, secondo i ricercatori, deve espandersi in nuovi mercati e vendere dispositivi più costosi con margini di profitto più ampi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

X
Xiaomi

Approfondimenti

S
smartphone
S
smartphone low cost
T
trimestrale

Articolo 1 di 5