LE RETI DEL FUTURO

5G, Ericsson amplia l’ecosistema di partner per il Cloud Ran

Annunciate le collaborazioni con Amd per i chip e con Dell per i server. Rafforzeranno l’offerta del vendor svedese sulla tecnologia, centrale per la virtualizzazione della componente radio, dando alle telco scelta sull’hardware e garanzia sulle prestazioni

Pubblicato il 27 Apr 2023

Cloud_Digital Transformation

La tecnologia Open Ran e Cloud Ran è sempre più protagonista delle strategie delle aziende delle telecomunicazioni, anche, e soprattutto, per le implementazioni 5G. In questo ambito Ericsson è impegnata nell’ampliamento dell’ecosistema di partner e tecnologie che arricchiscono la sua offerta Cloud Ran, centrale per la virtualizzazione della componente radio delle reti del futuro. Il vendor ha annunciato due nuovi accordi, uno con il produttore di chip americano Amd , l’altro col produttore americano di server, Dell Technologies.

L’alleanza di Ericsson con Amd rafforza l’ecosistema Open Ran e l’ambiente Cloud Ran vendor-agnostico, con l’obiettivo di offrire alle aziende dei servizi di comunicazione una combinazione di prestazioni elevate e flessibilità aggiuntiva per le offerte di architettura aperta, ha affermato Ericsson.

Anche la collaborazione con Dell va nella direzione di permettere la creazione di reti cloud aperte dove i clienti possono scegliere la propria infrastruttura, ma sempre con la garanzia di prestazioni adeguate ai servizi di telecomunicazione, ha indicato il vendor.

Server Dell e chip Amd nel Cloud Ran di Ericsson

La collaborazione con Amd porterà ulteriori tecnologie di elaborazione nell’offerta Ericsson Cloud Ran per migliorare le prestazioni di Cloud Ran e abilitare soluzioni ad alta capacità. La collaborazione consentirà di valutare congiuntamente l’utilizzo dei processori Amd Epyc e dell’acceleratore T2 Telco nelle soluzioni Cloud Ran. Verranno anche studiati semiconduttori di prossima generazione.

In particolare, la collaborazione di Ericsson con Dell si incentra sui server Dell PowerEdge per l’offerta Cloud Ran del vendor svedese. L’aggiunta di server Dell PowerEdge alla soluzione Cloud Ran di Ericsson, tra cui PowerEdge Xr8000 e Xr5610, progettati specificamente per i carichi di lavoro tipici delle telecomunicazioni, Open Ran e mobile edge computing, offre ancora più scelta e flessibilità per i clienti Cloud Ran, afferma l’azienda svedese. I server Dell PowerEdge aiutano a facilitare il percorso Cloud Ran grazie alle prestazioni elevate, al form factor ridotto, alla resilienza e all’interconnessione con la rete allargata.

Open Ran e Cloud Ran, Ericsson allarga l’ecosistema

L’applicazione Cloud Ran di Ericsson è totalmente indipendente dalle tecnologie di elaborazione e dal server sottostanti, afferma il vendor svedese, e ciò porta maggiore flessibilità e abbassa le barriere all’ingresso. Il Cloud Ran diventa così disponibile per qualsiasi provider che desideri usarlo. L’accordo con Amd è un passo in avanti ulteriore che permette ai service provider delle Tlc di avere la più ampia scelta possibile di hardware, offrendo al contempo un alto livello di prestazioni e resilienza.

L’Open Ran è la priorità delle priorità per molte telco europee. La migliore opportunità dell’Europa per difendere e far crescere il suo posto nel settore globale del 5G e 6G si trova nella costruzione di un ampio e profondo ecosistema Open Ran, si legge nel report “Building an Open Ran ecosystem for Europe – for Europe to lead in this essential innovation” pubblicato dal team di Big composto da Tim, Deutsche Telekom, Orange, Telefónica e Vodafone.

L’Open Ran, fa notare il report, crea opportunità per i fornitori nuovi e tradizionali per supportare gli obiettivi europei di una supply chain e di un ecosistema del 5G aperti e sicuri, aumentando rapidamente la scelta dei componenti e quindi il potenziale per innovare e soddisfare le richieste di una varietà in rapida crescita di diversi casi d’uso e applicazioni.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2