Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

5G in Giappone, Softbank sceglie la tecnologia Ericsson e Nokia

Le due società scandinave saranno partner strategici per l’implementazione della rete di nuova generazione. Il roll out previsto per l’anno prossimo

29 Mag 2019

5G in Giappone, sono Ericsson e Nokia le aziende scelta da SoftBank per l’implementazione della rete di nuova generazione. La società svedese fornirà tecnologia per l’accesso radio su bande 5G a media e alta frequenza e rafforzerà la rete Lte esistente. La tecnologia di Nokia sarà invece adottata nelle parti non-core del network 5G il cui lancio è previsto per il 2020.

Nel dettaglio, Ericsson fornirà a Softbank le tecnologie per la rete di accesso radio, compresi i prodotti del portafoglio Ericsson Radio System. Questo consentirà a Softbank di lanciare servizi 5G sulle bande appena assegnate sui 3.9-4.0 GHz e 29.1-29.5 GHz per le 5G New Radio (NR).

Inoltre, Ericsson rafforzerà anche la rete Lte esistente di SoftBank: i prodotti Ericsson Radio System verranno implementati in diverse regioni, consentendo a SoftBank di ottimizzare il proprio spettro. “La decisione di Softbank – fa sapere l’azienda svedese – arriva a seguito di una serie di test congiunti iniziati nel 2015”.

“La partnership tra SoftBank ed Ericsson risale all’era del 2G – dice Chris Houghton, Senior Vice President e Head of Market Area North East Asia di Ericsson –, siamo quindi entusiasti di supportarli in questa nuova fase della loro evoluzione tecnologica. Grazie al nostro portafoglio avanzato di prodotti, SoftBank può sbloccare il potenziale del 5G per la società giapponese e non vediamo l’ora di accrescere la nostra partnership di lunga data”.

Ericsson e SoftBank hanno avviato attività congiunte di Proof of Concept nel 2015 e hanno ampliato con successo la loro collaborazione per includere test 5G multibanda, che comprendono le frequenze a 28 GHz e 4.5 GHz. Entrambe le aziende continueranno a esplorare casi di utilizzo 5G, a promuovere la trasformazione della rete di Softbank da LTE a 5G e a lavorare per lanciare servizi commerciali 5G nel 2019.

Per quanto riguarda Nokia, l’accordo sarà focalizzato in particolare sul 5G Radio access network (Ran) attraverso le soluzioni Nokia AirScale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

C
Chris Houghton

Aziende

E
ericsson
S
SoftBank

Approfondimenti

A
apparecchiature rete
G
giappone

Articolo 1 di 5