Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DOMOTICA E TURISMO

Specchi smart e abiti virtuali, è firmato Oppo il primo Hotel 5G

Prenotazioni disponibili da oggi per l'”albergo-container” posizionato in Australia e fornito di applicazioni future proof grazie alle nuove reti

05 Ago 2019

L. O.

Uno smart mirror che consente di leggere, nello specchio, le ultime notizie o guardare film. Una gaming suite per giocare con computer di fascia alta nel palmo della mano. Uso della voce per tutti i comandi dell’ambiente, dall’illuminazione alla musica su Youtube. Sono alcune delle opzioni possibili nell’Hotel 5G realizzato da Oppo in Australia, che punta a offrire i primi “assaggi” della tecnologia.

L’intero hotel, un container da 12 metri trasformato in albergo del futuro, è gestito dallo smartphone Oppo Reno 5G e dalla rete 5G australiana, e visiterà le location 5G in tutto il Paese nei prossimi mesi, iniziando il viaggio dalla Home of the Arts della Gold Coast. Il costo per ogni notte è di 90 euro (il ricavato andrà a enti di beneficenza locali).

Lo smartphone Reno 5G a disposizione nell’hotel è collegato a un hub di Google Home, nonché a una serie di funzionalità per la casa intelligente. Gli ospiti possono usare la voce per controllare l’illuminazione, riprodurre le canzoni da YouTube Music, porre domande e ottenere risposte da Google. L’hotel presenta inoltre una serie di app AR tra cui un’introduzione interattiva al Reno 5G e un guardaroba AR, che consente di vedere in anteprima diversi abiti in una passerella virtuale.

Non basta. Il gruppo cinese inaugura la connessione 5G anche in Olanda, grazie allo smartphone Oppo Reno, presso il T-Mobile 5G Field Lab. Il test ha raggiunto velocità di download che toccano i 850 Mbps.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

O
oppo

Approfondimenti

G
Google Home
R
Reno
S
smart mirror
V
virtual reality

Articolo 1 di 5