Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL DEBUTTO

Facebook entra nella Gsma

È la prima volta di un social network. I portavoce Rose e Mains: “Interessati al settore mobile e alle questioni regolatorie”. Cranton: “I vantaggi saranno reciproci”

12 Nov 2013

L.M.

Facebook è il primo social network a fare il suo ingresso nella Gsma, associazione internazionale degli operatori di telefonia mobile, con l’espressa intenzione non solo di acquisire maggior peso nel campo dei dispositivi mobili ma anche di avere più voce sulle questioni di carattere regolamentare che riguardano il settore e collaborare attivamente all’ecosistema dei carrier.

“Entrare a far parte della Gsma riflette il nostro interesse per il settore mobile e la nostra volontà di lavorare a stretto contatto e in modo collaborativo con i partner industriali. Non vediamo l’ora di giocare un ruolo attivo come membri dell’Associazione” ha detto Dan Rose, vice president delle partnership di Facebook al sito specializzato FierceWireless.

Un altro portavoce di Fb, Derick Mains, ha puntualizzato che il principale vantaggio di entrare nella Gsma è “garantirsi un continuo e stretto allineamento con gli operatori di tutto il mondo e con le questioni che stanno loro più a cuore. Altro vantaggio: l’ampio raggio d’azione dell’Associazione e dei suoi membri sparsi nel pianeta. Comprendere i problemi degli operatori (e dell’intera industria) in tutte le aree del globo non è importante solo per Facebook, ma per tutto Internet”.

A sua volta la portavoce di Gsma, Claire Cranton, ha affermato: “Facebook è chiaramente un player significativo nell’ecosistema mobile, avere un rapporto con questa azienda è importante nel momento in cui la Gsma si sta adoperando per produrre programmi per conto degli operatori mobili nostri membri”. Cranton ha poi aggiunto che la Gsma è da diversi anni in rapporti con Facebook e si è detta soddisfatta della decisione, ritenendo che sarà “di reciproco vantaggio”.

A questo punto il colosso fondato da Mark Zuckerberg potrebbe essere maggiormente coinvolto nel Mobile World Congress organizzato annualmente dalla Gsma. In passato il vertice ha ospitato dirigenti di altri social network, tra cui il ceo di Foursquare, Dennis Crowley.