Iliad primo azionista di Unieuro. Scatta il countdown per il debutto nella banda ultralarga fissa - CorCom

L'OPERAZIONE

Iliad primo azionista di Unieuro. Scatta il countdown per il debutto nella banda ultralarga fissa

La telco guidata da Benedetto Levi ha investito in una partecipazione di circa il 12% nell’azienda leader italiana della distribuzione di materiale elettronico ed elettrodomestico, il cui titolo è subito cresciuto in Borsa

07 Apr 2021

Veronica Balocco

Iliad e Uniero, già partner nell’ambito del progetto “Simbox”, sono ora ufficialmente soci. O meglio: Iliad, l’operatore che ha rivoluzionato il mercato delle telecomunicazioni in Italia con le sue offerte trasparenti e generose, ha annunciato di aver acquisito, attraverso Iliad Holding Spa e Iliad Sa, una partecipazione pari a circa il 12% del capitale sociale del leader italiano nella distribuzione di materiale elettronico ed elettrodomestico. In questo modo, la telco guidata da Benedetto Levi è diventata a tutti gli effetti il primo azionista della società.

Un’acquisizione strategica in vista dello sbarco sul fisso

Dopo due anni di proficua collaborazione tra le due società nella distribuzione di sim dell’operatore, attraverso le Simbox situate in 200 dei 500 punti vendita Unieuro, e mentre si appresta a entrare nel mercato della rete fissa, Iliad ha dunque deciso di investire nel capitale di Unieuro per accompagnarla nel suo percorso di crescita e innovazione.
Reduce da un nuovo record di ricavi per il quinto anno consecutivo dallo sbarco in Borsa, Unieuro ha già registrato i primi effetti benefici della novità: la mattinata a Piazza Affari si è infatti aperta all’insegna degli acquisti sul titolo societario, salito di circa 1 punto percentuale.
L’ingresso della società di telecomunicazioni nella catena di distribuzione di materiale elettronico ed elettrodomestico, secondo gli analisti di Intesa Sanpaolo, mostra “l’importanza di questo canale nella strategia” di Iliad, anche in vista dello sbarco nella rete fissa. 

WEBINAR
14 Dicembre 2021 - 11:00
Telco per l'Italia: come accelerare la trasformazione. Le opportunità di PNRR e Cloud
Telco

E secondo quanto riportato dal giornale francese Les Echos, Iliad si preparebbe a lanciare in Italia il Freebox, il modem per la connessione ad alta velocità per entrare così nel mercato della telefonia fissa

Due anni di partnership con le Simbox

La collaborazione Iliad-Uniero aveva preso il via a gennaio 2019, con l’attivazione nelle sedi Unieuro dei primi corner Iliad: in pratica, due Simbox e un promoter per garantire un servizio di assistenza e supporto agli utenti nella sottoscrizione delle offerte dell’operatore. Un piano nato già con prospettive di crescita, dal momento che il numero dei punti vendita coinvolti erano fin da subito destinati ad aumentare, andando a coprire un’area sempre più estesa del Paese.

“Siamo felici di entrare nel capitale di Unieuro per accompagnarli nella loro crescita a lungo termine. Apprezziamo la squadra Unieuro e condividiamo con loro valori fondamentali: una costante volontà di innovare, un forte spirito imprenditoriale e una vera attenzione alla qualità della relazione con gli utenti e i consumatori”, ha dichiarato Benedetto Levi, Ceo Iliad Italia.

@RIPRODUZIONE RISERVATA