Mediobanca: "Gare Infratel opportunità per Telecom" - CorCom

Mediobanca: “Gare Infratel opportunità per Telecom”

Confermato il giudizio outperform con target price a 1,27 euro. Gare banda ultralarga occasione per massimizzare la posizione

10 Ago 2016

Mila Fiordalisi

Le gare Infratel per realizzare la rete in fibra ottica pubblica nelle aree bianche potrebbero rappresentare per Telecom italia un’occasione importante per massimizzare la propria posizione. È quanto sostengono gli analisti di Mediobanca che oggi ha confermato il giudizio outperform con target price a 1,27 euro. Secondo gli esperti la società guidata da Flavio Cattaneo potrebbe esplorare opportune opzioni di partecipazione ai bandi attraverso modalità adeguate a massimizzare la propria posizione ossia sfruttando “la forte capacità di copertura, l’esperienza e altre caratteristiche tecniche”. Il tutto anche valutando aspetti come la separazione/non integrazione verticale.

Sono 17 le Regioni oggetto dei due bandi Infratel che si preparano per la sfida ultrabroadband e con la pubblicazione del secondo bando risultano impegnate il 91,8% delle risorse complessive messe a disposizione del piano per le aree bianche. Mancano all’appello solo Puglia, Calabria e Sardegna. Secondo quanto risulta a CorCom alle tre regioni sarà riservato un bando ad hoc che con tutta probabilità sarà emanato a settembre o comunque nella prima parte dell’autunno per partire con le gare il prima possibile.