Nicola Grassi a capo degli acquisti di Tim - CorCom

LA NOMINA

Nicola Grassi a capo degli acquisti di Tim

Un altro manager Ericsson nel team di Gubitosi. L’incarico fino a febbraio in capo a Rigoni, nominato Chief revenue officer, passa all’ex responsabile dell’area digital services della società svedese

16 Mar 2020

Mi Fio

Nicola Grassi entra a far parte del Gruppo Tim con il ruolo di Responsabile della funzione Procurement, alias il capo dell’ufficio acquisti. Lo rende noto l’azienda in una nota.

Nicola Grassi opererà a diretto riporto dell’Amministratore Delegato Luigi Gubitosi e avrà la responsabilità di assicurare, a livello di Gruppo, le attività di vendor assessment e gestione dei processi di acquisto, il presidio dei mercati di acquisto dei prodotti e dei servizi, garantendo l’ottimizzazione complessiva dei fabbisogni, dei risultati operativi economici e finanziari.

Il manager prende il posto ricoperto da Federico Rigoni –  nominato capo ufficio acquisti di Tim ad aprile 2019 dopo aver ricoperato la carica di Ad di Ericsson Italia –il quale a sua volta lo scorso febbraio ha assunto l’incarico di Chief Revenue Officer in sostituzione di Lorenzo Farina.

Proprio come Rigoni anche Grassi proviene da Ericsson dove ha ricoperto l’incarico di Responsabile dell’area Digital Services per l’Italia e la Regione sud est mediterranea.

Nicola Grassi risulta titolare di 260 mila azioni ordinarie della società.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

N
nicola grassi

Aziende

T
tim

Approfondimenti

N
nicola grassi
N
nomine tim