LA NOMINA

Rossini a capo del Consumer di Tim. Ecco il new team di Labriola

Dopo le indiscrezioni l’ufficialità dell’ingresso nella telco dell’ex manager di Vodafone al quale è stata affidata la responsabilità anche del mercato small & medium

21 Feb 2022

Mi Fio

Rossini

Andrea Rossini è, con decorrenza immediata, il nuovo Chief Consumer, Small & Medium Market Office di Tim. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi arriva dunque la conferma ufficiale: il direttore strategy di Vodafone entra a far parte della squadra di Labriola.

Chi è Andrea Rossini

Rossini ha iniziato il suo percorso professionale nel 1996 in Pirelli – Cisco Optical Telecommunications Systems. Nel 1998 e 1999  ha seguito diversi progetti nel settore Media & Telco per PriceWaterhouse Coopers Consulting per poi entrare in Omnitel con ruoli di crescente responsabilità nel marketing della Divisione Consumer, fino all’incarico di Direttore Marketing Business nel 2008 e successivamente nel 2011 Direttore Vendite e Distribuzione Consumer. Dal 2013 al 2018 ha ricoperto l’incarico di Chief Commercial Officer Consumer Business Unit di Vodafone Romania per poi rientrare in Vodafone Italia a inizio 2018 come Direttore della Consumer Business Unit e assumere la responsabilità di Direttore Strategy, Business Transformation & Wholesale di Vodafone Italia nel 2021. Tra il 2018 e il 2021 Rossini è stato anche Amministratore Delegato di Ho-Mobile, second brand di Vodafone Italia e Board Member della società Vodafone National Distribution.

INFOGRAFICA
I Trend 2022 per l’UC&C: come rendere smart la comunicazione aziendale
Cloud
Intelligenza Artificiale

La nuova squadra di Labriola

La nomina di Rossini fa seguito a quelle annunciate da dicembre, ossia dall’arrivo al timone di Labriola prima nel ruolo di direttore generale e poi in quello anche di amministratore delegato.

A inizio febbraio sono state annunciate le nomine di Claudio Ongaro a capo della Funzione Chief Strategy & Business Development Office e di Simone De Rose alla guida della Funzione Procurement. Ongaro è entrato in Tim nel novembre 2019 come responsabile M&A e vanta una lunga carriera nel settore delle telecomunicazioni, ricoprendo ruoli manageriali sia in Italia che all’estero, principalmente Regno Unito, Sud America, Grecia e Medio Oriente. De Rose è entrato in Tim nel 2001, è stato Responsabile per Tim e Telecom Italia nell’ambito dell’Information Technology per lo sviluppo e la manutenzione dei sistemi di Crm Consumer, Business, e Wholesale e dei sistemi di Billing & Credit Management. Ha ricoperto anche il ruolo di responsabile delle Architetture, del Client Management e successivamente della funzione Digital Services Solutions.

La funzione Chief Technology & Operations Officer confluita nella nuova funzione Chief Network, Operations & Wholesale Office è stata affidata a Stefano Siragusa, che assume il ruolo di Deputy del Direttore Generale.La funzione Chief Enterprise Market Office è stata affidata a Massimo Mancini. Paolo Chiriotti è il riferimento per la gestione dei progetti di business transformation.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

A
andrea rossini
P
Pietro Labriola

Aziende

T
tim

Approfondimenti

N
nomine tim
S
squadra labriola
T
TIM

Articolo 1 di 4