Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA VERTENZA

Salvi i lavoratori del call center Inps, Comdata applica la clausola sociale

L’azienda che si è aggiudicata l’appalto, in Rti con Network Contact, conferma il mantenimento dei livelli occupazionali. Coinvolti 3mila operatori

07 Nov 2019

Comdata conferma l’applicazione della clausola sociale per gli addetti al call center dell’Inps. La società aggiudicataria in Rti della gara per la fornitura e gestione dei servizi del Contact Center Multicanale a favore di Inps – Equitalia, conferma dunque per il mantenimento dei livelli occupazionali.

“In rispetto dell’impegno assunto al momento dell’aggiudicazione della gara e dei requisiti definiti con le parti in data 4 novembre 2019 presso il Ministero del Lavoro, Comdata ha avviato le procedure per formalizzare l’assunzione di tutti i lavoratori aventi tale diritto e che ne facciano richiesta – si legge nella nota – La Rti entrante garantirà a tutto il personale in assunzione gli stessi trattamenti contrattuali ed economici attualmente percepiti con mantenimento dell’anzianità maturata; anche al personale in somministrazione sarà garantita la conferma delle attuali condizioni. Il personale dei centri di Napoli e L’Aquila, siti precedentemente in subappalto, e provvisto dei requisiti verrà assunto direttamente da Comdata”, conclude.

Sono circa 3mila i lavoratori coivolti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

C
Comdata
I
inps

Approfondimenti

C
call center

Articolo 1 di 5