CONNETTIVITÀ

Smartphone, le eSim alternative al roaming per risparmiare quando si viaggia all’estero

Rivoluzione per la connessione a Internet: secondo stime di Juniper Research gli utenti dotati di schede “travel” di nuova generazione balzeranno a 215 milioni entro il 2028 dai 40 milioni attesi per fine 2024. Se le telco non si organizzeranno con proposte dedicate manderanno in fumo 11 miliardi di dollari

Pubblicato il 12 Apr 2024

Travel_SIMs_and_eSIMs_Infographic_24

Il numero globale di utenti di eSim da viaggio crescerà da 40 milioni nel 2024 a oltre 215 milioni entro il 2028. Lo afferma un nuovo studio di Juniper Research, Global Travel SIMs & eSIMs Market: 2024-2028, secondo cui le eSim rappresentano un’alternativa ai servizi di roaming degli operatori, consentendo ai viaggiatori di scaricare un profilo locale temporaneo sul proprio dispositivo ed evitare le tariffe di roaming.

In questo quadro Juniper prevede che gli operatori potranno perdere oltre 11 miliardi di dollari a livello globale: in risposta, lo studio raccomanda agli operatori di sviluppare e implementare proprie soluzioni eSim di viaggio che integrino i pacchetti di roaming esistenti.

Risparmio del 35% dalle eSim da viaggio

Lo studio prevede che l’aumento del costo del roaming internazionale spingerà l’adozione di pacchetti di eSim da viaggio. Nel 2024, gli abbonati alla telefonia mobile spenderanno in media 8,57 dollari per GB di dati in roaming, mentre gli utenti di eSim da viaggio spenderanno 5,50 dollari per GB. Ciò comporterà un risparmio del 35%, creando una proposta di valore sostanziale per i viaggiatori internazionali.

Necessario massimizzare il numero di canali di distribuzione efficaci

Secondo lo studio, la crescente penetrazione di dispositivi dotati di eSim in molti Paesi fornirà una piattaforma considerevole per la crescita degli utenti. Ad esempio, negli Stati Uniti più della metà dei dispositivi connessi sarà dotata di eSim nel 2024, creando un ampio mercato per le eSim da viaggio.  Nonostante il numero crescente di dispositivi dotati di eSim, tuttavia, la massimizzazione del numero di canali di distribuzione efficaci, attraverso la creazione di un percorso di acquisto senza soluzione di continuità per i consumatori, sarà essenziale per far crescere la spesa per i pacchetti di eSim di viaggio.

Percorso di acquisto senza interruzioni per aumentare la spesa

“Nonostante il numero crescente di dispositivi dotati di eSim, massimizzare il numero di canali di distribuzione efficaci creando un percorso di acquisto senza soluzione di continuità per i consumatori sarà essenziale per far crescere la spesa per i pacchetti di eSim da viaggio”, puntualizza l’autrice della ricerca Molly Gatford.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5