Sparkle sbanca ai Global Carrier Awards 2020 - CorCom

IL RICONOSCIMENTO

Sparkle sbanca ai Global Carrier Awards 2020

Con “Best Middle East Africa Project”, “Best Americas Project”, “Best Data Centre” e “Best 5G Deployment”, l’operatore riceve il maggior numero di premi al concorso più prestigioso del settore delle tlc globali

26 Ott 2020

Veronica Balocco

Sono ben quattro i premi assegnati a Sparkle, primo operatore di servizi wholesale internazionali in Italia e ottavo nel mondo, alla cerimonia dei Global Carrier Awards (GCA) tenutasi in modalità virtuale nell’ambito del Capacity Europe 2020 per celebrare i risultati raggiunti dal settore wholesale globale nell’ultimo anno. Con “Best Middle East Africa Project”, “Best Americas Project”, “Best Data Centre” e “Best 5G Deployment”, l’operatore ha fatto registrare così un doppio record: maggior numero di premi assegnati quest’anno a una singola società e primato assoluto per Sparkle.

Un impegno globale

Il GCA è il concorso più prestigioso del settore delle telecomunicazioni globali: i vincitori sono stati selezionati da un’autorevole giuria composta da oltre venti personalità di spicco provenienti da società di consulenza e ricerca, media e associazioni di settore.
Con il “Best Middle East Africa Project” la giuria ha premiato Sparkle per il suo Punto di Presenza ad Aqaba, nuovo hub gravitazionale nella regione mediorientale e corridoio strategico tra la Giordania, i paesi limitrofi e l’Europa.
Il “Best Americas Project” premia invece l’ampliamento della dorsale americana e il rafforzamento delle rotte nel Pacifico con una nuova coppia di fibre sul sistema di cavi sottomarini Curie che collega il Cile agli Stati Uniti. Del progetto, ritenuto cruciale per la digitalizzazione dell’America Latina, la giuria ha sottolineato anche la velocità nella commercializzazione, soprattutto ai tempi del Covid-19.
Il “Best Data Centre” riconosce la continua espansione globale dell’azienda con la realizzazione di un nuovo data center ad Atene, in Grecia. L’impianto, denominato Metamorfosis II, di cui completamento e ingresso in servizio sono previsti per l’inizio del 2021, doterà il Paese di uno fra i più grandi e avanzati data center “green” europei.
Infine, con la vittoria “Best 5G Deployment” per aver abilitato un’interconnessione di roaming dati 5G tra Etisalat negli Emirati Arabi Uniti e TIM in Italia, la prima tra l’Europa e il Medio Oriente, Sparkle ha dimostrato il suo ruolo pionieristico nell’ambito del roaming 5G ponendosi come partner di riferimento per il settore.

“Noi attenti ad aree strategiche”

WEBINAR
Come aumentare il ROI e ottenere forecast sempre più precisi? AI & Deep Learning per il finance
Finanza/Assicurazioni
Intelligenza Artificiale

“Siamo orgogliosi di ricevere questi prestigiosi premi che riconoscono l’attenzione e l’impegno di Sparkle in aree geografiche strategiche quali il Mediterraneo, il Medio Oriente e le Americhe attraverso la realizzazione di progetti infrastrutturali di ampio respiro, data center di nuova generazione e tecnologie innovative – commenta Elisabetta Romano, CEO di Sparkle -. È anche un forte incoraggiamento a proseguire il nostro lavoro e dare il nostro contributo per plasmare il futuro dell’industria internazionale delle telecomunicazioni”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4