Vodafone e Converge "disegnano" le reti locali della PA italiana, sul piatto 180 milioni - CorCom

LA CONVENZIONE

Vodafone e Converge “disegnano” le reti locali della PA italiana, sul piatto 180 milioni

Firmato il contratto Consip per la fornitura di prodotti e servizi per la realizzazione e gestione dei network con cui comunicano le pubbliche amministrazioni.

26 Ott 2021

Patrizia Licata

giornalista

Il raggruppamento temporaneo di imprese Vodafone-Converge ha siglato la convenzione Consip per la fornitura di prodotti e servizi per la realizzazione, manutenzione e gestione di reti locali che da oggi può essere sottoscritta dalle pubbliche amministrazioni. L’offerta ha ottenuto la migliore valutazione in termini tecnico-economici rendendo il raggruppamento Vodafone-Converge unico aggiudicatario a livello nazionale per tutti e quattro i lotti territoriali previsti.

L’accordo, del valore di oltre 180 milioni di euro, “è il risultato di una strategia pluriennale di investimento di Vodafone nella Pubblica amministrazione, che rafforza e testimonia ulteriormente il ruolo di Vodafone nell’accompagnare gli enti pubblici locali e centrali verso la transizione digitale”, afferma l’azienda delle telecomunicazioni in una nota.

La fornitura va dagli apparati di networking alla sicurezza

L’accordo include la fornitura di servizi di definizione dell’architettura della rete locale; la fornitura, consegna e installazione di apparati di networking, anche per l’accesso wireless e per la sicurezza; la fornitura di cavi, connettori e altro materiale per la realizzazione di cablaggi strutturati, oltre che servizi opzionali come la configurazione, l’assistenza e la manutenzione degli apparati attivi.

quiz
Industry4.0 e progettazione collaborativa: la tua azienda è tradizionale, moderna o super smart?
IoT
Industria 4.0

A partire dal mese di ottobre 2021 ed entro i successivi 18 mesi, gli enti pubblici potranno affidare all’Rti Vodafone Business-Converge i singoli contratti di fornitura, con una durata variabile tra i 12 e i 48 mesi.

La convenzione Reti locali e il Pnrr per l’innovazione della PA

La convenzione Reti locali, giunta alla sua settima edizione, è una delle gare di più ampio valore nell’ambito dei servizi Ict per la Pubblica amministrazione. La trasformazione digitale della Pa è uno dei primi ambiti di intervento del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) che si pone l’obiettivo di dare un impulso decisivo al rilancio della competitività e della produttività del sistema Paese.

Il Pnrr destina alla strategia di digitalizzazione, innovazione e sicurezza della Pa 9,75 miliardi di euro di componenti e risorse degli oltre 40 miliardi complessivi stanziati per la digitalizzazione e l’innovazione del Paese. L’obiettivo è rendere la Pubblica amministrazione la migliore “alleata” di cittadini e imprese, con un’offerta di servizi sempre più efficienti e facilmente accessibili.

“Vodafone Business si aggiudica la convenzione Reti locali, una delle più longeve e rilevanti nell’ambito dei servizi Ict per la Pubblica amministrazione”, spiega Lorenzo Forina, direttore di Vodafone Business Italia. “Ciò rappresenta un ulteriore tassello della nostra strategia per supportare la transizione digitale della Pa e di ulteriore ampliamento del nostro portafoglio di soluzioni, di cui fanno già parte servizi di connettività, sicurezza e videoconferenza, e servizi di comunicazione evoluta previsti dagli Accordi quadro Spc2 e Ct8 di cui siamo già aggiudicatari”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

C
consip
V
vodafone

Approfondimenti

P
pnrr
R
reti

Articolo 1 di 4