TELCO PER L'ITALIA 2020

Renna (Fastweb): “Il lockdown ha dato nuovo valore alla connettività fissa”

Il Chief Operating Officer: “L’emergenza coronavirus ha determinato la ‘riscoperta’ dell’ultrabroadband. Ora bisogna capitalizzare spingendo sulle competenze e sulla trasformazione digitale di famiglie e imprese”

19 Giu 2020

Patrizia Licata

giornalista

L’emergenza coronavirus ha determinato una “rinascita” del fisso, con una domanda di connessioni ad alta qualità. Lo ha affermato Walter Renna, Chief Operating Officer di Fastweb, intervenendo al primo web talk di Telco per l’Italia 2020, “La resilienza delle Telco al tempo del Coronavirus”,  organizzato da CorCom-Digital360.

“Nel periodo di marzo e aprile Fastweb ha registrato un incremento nella richiesta media giornaliera di nuove attivazioni del 40% nel mercato residenziale rispetto ai due mesi precedenti. Un trend che si è confermato anche nel mese di maggio”, ha indicato Renna. È aumentata in modo significativo – di 20 punti percentuali circa – anche la richiesta di nuove linee, non derivanti da migrazioni da altri operatori.

La domanda di connessioni performanti è in crescita perché le abitudini di consumo digitali sono cambiate”, ha commentato Renna. “Se prima del lockdown il 40% delle famiglie italiane faceva a meno della connessione fissa perché si appoggiava al mobile, oggi è emersa la necessità di una connessione ultrabroadband performante e affidabile”.

WHITEPAPER
Che differenza c’è tra VPN software e VPN hardware?
Networking
Network Security

Questo conferma, secondo il Coo di Fastweb, che la barriera all’adozione delle linee fisse non è il costo, visto che i prezzi degli abbonamenti ad Internet in Italia sono tra i più bassi d’Europa, ma il “bisogno di connettività”, la realizzazione che la linea di ultra-banda larga ha un’utilità perché consente l’accesso a servizi avvertiti come rilevanti. Durante l’emergenza Covid-19 tutte le attività (lavoro, studio, servizi) si sono spostate sul digitale dando un impulso deciso alla domanda di connessioni fisse.

Fastweb nei prossimi mesi svilupperà una rete 5G Fwa per coprire le aree non raggiunte dalla fibra e raggiungere 8 milioni di famiglie in città medio-piccole entro il 2023. “L’Fwa è efficace, efficiente e veloce da installare, perché si minimizzano gli scavi. Il 5G Fwa è la soluzione definitiva per raggiungere rapidamente chi è sprovvisto di connettività ad un Giga e riteniamo sia l’unico modo per risolvere il problema dell’Italia a due velocità”, ha detto Renna.

“Ma questo non basta”, ha concluso il top manager di Fastweb. “Serve un piano per la digitalizzazione, dobbiamo capitalizzare quanto appreso durante la fase di crisi. Finora le iniziative digitali sono state improvvisate, ma per smart working, didattica a distanza, telemedicina e tutte le altre applicazioni servono severi requisiti, tra cui la sicurezza, e alte competenz5Ge. È fondamentale lavorare su competenze e digital transformation delle famiglie e delle imprese per consolidare le nuove abitudini emerse durante la crisi e “trasformarle in un vantaggio per il paese”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4