WiFi4Eu, voucher da 15mila euro per 292 Comuni italiani - CorCom

IL BANDO

WiFi4Eu, voucher da 15mila euro per 292 Comuni italiani

Pubblicata la lista delle 947 municipalità in Europa che si aggiudicano il bonus per l’installazione di hotspot pubblici e gratuiti. In 3 anni stanziati 120 milioni

09 Lug 2020

L. O.

Sono 292 (più 40 di riserva) i Comuni italiani  che si sono aggiudicati il voucher europeo da 15mila euro per la realizzazione di una rete wifi pubblica. E’ il risultato della quarta edizione del bando WiFi4Eu, tenuto a giugno, che quest’anno ha “premiato” 947 municipalità in tutta Europa: la lista è stata pubblicata dalla Innovation and Networks Executive Agency europea. Avevano inviato la propria candidatura più di 8.600 municipalità europee.

Cosa devono fare i Comuni vincitori

Ogni Comune rientrato nel progetto riceverà una notifica, dopo di che sarà invitato a firmare una convenzione di sovvenzione, disponibile sul portale WiFi4EU, per ricevere il buono del valore di 15.000 euro con cui installare la rete di hotspot (wireless access points).

WEBINAR
7 Ottobre 2021 - 17:00
Scopri le differenze tra un servizio Cloud sulla rete del tuo Operatore e uno che passa da internet!
Cloud
Datacenter

Pur basandosi sul principio del “primo arrivato, primo servito”, a tutti i paesi partecipanti è stato comunque garantito un minimo di 15 buoni, a condizione che avessero un numero sufficiente di candidati.

La domanda ha ampiamente superato il numero di buoni disponibili in questo bando. Nei primi 5 secondi della call sono state 3mila le domande ricevute: i comuni di Spagna, Italia e Romania tra i primi a fare domanda mentre paesi come Bulgaria, Croazia, Grecia e Portogallo avevano bisogno solo di pochi voucher per coprire i loro comuni con WiFi4EU.

I Comuni selezionati entrano a far parte della comunità WiFi4EU, all’interno della quale possono condividere esperienze e opinioni con altri comuni registrati, vincitori di precedenti chiamate, e con le società che provvedono all’installazione della rete wifi. Così da consentire l’interazione fra Comuni e rimanere aggiornati con il programma.

“Una rete wifi pubblica significa poter accedere a Internet in qualunque luogo e gratuitamente” fa sapere la Commissione Ue. Il budget stanziato nel corso delle varie edizioni dal 2018 ammonta a 120 milioni di euro.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

C
commissione ue

Approfondimenti

H
hotspot
W
wifi
W
WiFi4EU