L'OPERAZIONE

Xavier Niel punta all’America Latina: acquisito il 7% di Millicom

Atlas Investissement, il veicolo del patron di Iliad, mette a segno un nuovo investimento nelle tlc dopo essersi preso il 2,5% di Vodafone. La telco lussemburghese è attiva nei Paesi sudamericani col marchio Tigo

09 Nov 2022

Patrizia Licata

giornalista

niel-xavier-151030130231

Xavier Niel fa ancora shopping nel mondo delle telco: il miliardario patron di Iliad ha comprato una quota del 6,99% nella lussemburghese Millicom international cellular (Mic) tramite la sua holding Atlas Investissement. Si tratta della seconda acquisizione di peso in un gruppo europeo delle telecomunicazioni messa a segno da Niel negli ultimi mesi, dopo l’acquisto di una quota del 2,5% nel gruppo Vodafone (sempre attraverso Atlas Investissement).

Millicom è un fornitore di servizi di telefonia fissa e mobile dedicato ai mercati emergenti dell’America Latina che opera con il marchio Tigo.

La strategia di Millicom che piace ad Atlas

“Atlas Investissement ha trovato in Millicom un’attraente opportunità di investimento grazie al suo forte posizionamento di leader di mercato regionale in America Latina, asset di alta qualità e un forte brand”, si legge nella nota della holding company. “Millicom ha anche dato prova di essere impegnata sul lungo termine nella regione con i suoi significativi investimenti che supporteranno lo sviluppo digitale della popolazione e dell’economia così come il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi Esg del gruppo“.

WHITEPAPER
Non solo finance: cos’è la Finanza Integrata e quali i vantaggi?
Amministrazione/Finanza/Controllo
Finanza/Assicurazioni

Atlas Investissement ha affermato anche di appoggiare la strategia  presentata da Millicom lo scorso febbraio, il suo cda e il team manageriale: “Il team ha dimostrato di essere in grado di sostenere una solida esecuzione dei piani, inclusa l’uscita completa dalle attività in Africa e lo sviluppo dell’attività fintech Tigo Money”.

Il portafoglio tlc di Xavier Niel

Niel ha un ricco portafoglio di partecipazioni nelle telco europee: oltre ad essere il proprietario della francese Iliad e della sua sussidiaria Free Mobile, possiede, tramite NJJCapital, quote di Monaco Telecom, Salt Switzerland e Salt Liechtenstein. A sua volta Monaco Telecom detiene quote di Epic in Malta e Epic a Copro, mentre NJJTelecom Europe ha la quota di maggioranza della telco irlandese Eir.

Il gruppo Iliad controlla Iliad Italia e la telco polacca Play (che include Upc Poland) e le sussidiarie col brand Free Mobile presenti in diversi territori francesi.

Infine, Niel è co-proprietario di Free Senegal insieme al gruppo Axian del Madagascar.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

X
xavier niel

Aziende

I
iliad

Approfondimenti

E
esg
F
Fintech
I
investimenti

Articolo 1 di 5