5G, l'Itu approva lo standard: "Strada aperta alla digital economy" - CorCom

L'ANNUNCIO

5G, l’Itu approva lo standard: “Strada aperta alla digital economy”

Pubblicate le specifiche dettagliate di Imt-2020: tre le tecnologie per le interfacce radio che hanno superato l’esame grazie alla compatibilità globale di operazioni e apparati. L’Itu: “Pietra miliare per l’industria Tlc”, al via un nuovo “mondo automatizzato e intelligente”

27 Nov 2020

Patrizia Licata

giornalista

Il 5G è a tutti gli effetti uno standard. Le interfacce radio che saranno utilizzate per il roll-out commerciale full-scale delle reti mobili di quinta generazione hanno ottenuto la convalida globale grazie alla valutazione positiva data dall’Itu a tre nuove tecnologie conformi ai rigorosi requisiti di prestazione e alla vision delineata dall’Imt-2020 (International mobile telecommunications 2020).

Le tecnologie in questione sono: 3Gpp 5G-Srit e 3Gpp 5G-Rit presentate dal 3Gpp (Third generation partnership project) e 5Gi presentata dalla Tsdsi (Telecommunications standards development society India).

Garantita la compatibilità globale

Durante il processo pluriennale di sviluppo e valutazione da parte del dell’Itu-R (Itu Radiocommunication sector), queste tecnologie sono state ritenute sufficientemente dettagliate da consentire la compatibilità mondiale nell’operatività e nelle apparecchiature, compreso il roaming.

WHITEPAPER
Continuità Operativa: quali sono gli elementi chiave di un business continuity plan?
Digital Transformation
IoT

Il risultato di questa prima versione di Imt-2020 che supporta il 5G è un insieme di specifiche per le interfacce radio dei servizi di telecomunicazione terrestre incorporate in uno standard globale nella raccomandazione Itu-R intitolata “Detailed specifications of the radio interfaces of Imt-2020″ (Specifiche dettagliate delle interfacce radio di Imt-2020”, secondo l’approvazione finale da parte dei 193 Stati membri dell’Itu.

Il 5G spinta dorsale dell’economia digitale

“Le specifiche Imt-2020 per la quinta generazione di comunicazioni mobili (5G) saranno la spina dorsale dell’economia digitale di domani, trasformando le vite e l’industria e la società leader nel mondo automatizzato e intelligente“, ha affermato Houlin Zhao, Segretario generale dell’Itu. “Il 5G consentirà velocità di trasmissione dei dati molto più elevate, connettività affidabile e bassa latenza per le telecomunicazioni mobili internazionali. È tutto quanto è necessario per il nostro nuovo ecosistema di comunicazioni globali fatto di dispositivi connessi che inviano grandi quantità di dati tramite banda larga ultraveloce”.

Mario Maniewicz, direttore dell’Itu Radiocommunication Bureau, ha dichiarato: “Il completamento con successo del processo di valutazione e il rilascio di questo standard globale è una pietra miliare significativa per l’industria globale delle telecomunicazioni e per i suoi utenti. Le tecnologie 5G arricchiranno ulteriormente l’ecosistema delle comunicazioni mondiali, ampliando la gamma di applicazioni innovative e supportando il fiorente settore Internet of Things, inclusa la comunicazione machine-to-machine”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

3
3Gpp
I
itu

Approfondimenti

5
5g
R
reti
S
standard

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link