Anonymous "salva" l'Italia, sventato attacco Isis - CorCom

TERRORISMO

Anonymous “salva” l’Italia, sventato attacco Isis

In un tweet gli hacker rendono nota la vicenda e annunciano i dettagli dell’operazione in un video. “Speriamo di poter bloccare altre minacce”

28 Dic 2015

Andrea Frollà

“In questo mese stiamo lavorando in silenzio. Abbiamo già sventato un attacco dell’Isis contro l’Italia, speriamo di bloccare gli altri”. La comunità di hacker più famosa al mondo ha annunciato in un post sul proprio account Twitter “Operation Paris” di aver stoppato la pianificazione di un attentato in Italia.

L’annuncio degli hacktivisti risale al giorno di Natale ed è stato rilanciato da numerosi media stranieri, ma poche ore dopo il tweet è stato rimosso. Rispondendo ad un utente sul social network dei cinguettii Anonymous ha spiegato di aver cancellato il post “per evitare panico generale” aggiungendo che “ci sarà poi un comunicato video ad operazione compiuta”. Non è dunque ancora chiaro in cosa sia concretamente consistita la difesa dell’Italia da parte degli hacker che si ispirano al personaggio di Guy Fawkers, di cui indossano sempre la maschera durante i video diffusi in Rete.

Dal giorno degli attentati di Parigi, Anonymous ha lanciato numerosi attacchi informatici contro i cyber-jihadisti. Prima agendo da soli e riuscendo a bloccare oltre 5mila account social dell’Is. Poi utilizzando l’arma delle derisione, inserendo foto di Viagra e Prozac nei siti riconducibili al Califfato. Infine, coinvolgendo l’intero popolo di Internet in iniziative per deridere lo Stato Islamico.