Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

Food delivery in fermento, fusione fra Just Eat e Takeaway

Accordo preliminare fra le due società per la creazione di una maxi-piattaforma di ordinazioni e consegne di cibo. Guanto di sfida a Amazon e Uber Eats

29 Lug 2019

L. O.

Mercato del food delivery in consolidamento. Punta alla creazione di un maxi-polo delle consegne a domicilio di cibo l’accordo preliminare tra la olandese Takeaway e l’inglese Just Eat: Takeaway.com avrebbe offerto 5 miliardi di sterline per acquisire Just Eat: operazione interamente azionaria che dovrà essere confermata entro il 24 agosto dal via libera unanime del board della società inglese.

L’intesa ha come obiettivo l’affermazione in un ricco mercato: il food delivery vale in Europa circa 100 miliardi. La nuova entità, Just Eat-Takeaway – avrebbe le carte in regola per sfidare le rivali Amazon e Uber che stanno spingendo l’interesse per il settore (Amazon ha appena acquistato quote in Deliveroo, Uber ha la divisione UberEats).

Takeaway e Just Eat dichiarano che con la fusione potranno contare su posizioni più forti nei maggiori mercati di consegna cibi del mondo, tra cui Regno Unito, Germania, Paesi Bassi e Canada. L’economia di scala è fondamentale poiché le app devono offrire ai consumatori la scelta più ampia. La maggior parte dei player sono in perdita zavorrati da costi di marketing e acquisizioni.

Amazon ha condotto una raccolta fondi da $ 575 milioni a Deliveroo a maggio, ma il regolatore della concorrenza britannico sta considerando l’apertura di un’indagine completa a riguardo.

Le azioni di Just Eat sono aumentate del 25%, quelle di Takeaway del 3%, alla notizie dell’accordo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 2