M&A

Videogame online, ok Ue alla joint-venture Comcast-Skt

Per l’Antitrust l’acquisizione “non desta preccupazioni in termini di concorrenza”. Focus dell’accordo sul mercato dei videogame multiplayer online

04 Set 2019

L. O.

Semaforo verde dell’Antitrust europeo alla creazione della joint-venture fra Comcast e Sk Holdings. La Commissione Ue ha approvato l’”acquisizione del controllo congiunto” della nuova società nel settore dei “videogame multiplayer online” prevalentemente al di fuori dello spazio economico europeo.”Nessuna sovrapposizione fra le attività delle due compagnie” ha detto la Commissione: “L’acquisizione proposta non desterebbe preoccupazioni in termini di concorrenza“. La transazione è stata esaminata nell’ambito della procedura semplificata di riesame delle concentrazioni.

Skt è una società coreana che si occupa di media, sicurezza, commercio e tlc e opera come rete mobile in Corea del Sud.

Per Comcast si tratta di un altro passo nella sua strategia di espansione dopo la maxi-acquisizione di Sky dell’anno scorso. La società è il più grande operatore via cavo degli Stati Uniti, il terzo fornitore di servizi telefonici domestici e una delle principali industrie media del mondo dopo l’acquisto della maggioranza del gruppo multimediale internazionale NbcUniversal. Con Disney e Warner Media è una delle media company maggiori del mondo quotato al Nise e al Nasdaq. Secondo Bruxelles l’acquisizione non solleva problemi dal punto di vista delle regole di concorrenza.

L’anno scorso Comcast ha acquisito Sky per 30 miliardi di sterline (40 miliardi di dollari) battendo l’offerta rivale di 21st Century Fox (ora di proprietà di Disney).

La mossa ha dato una svolta espansionistica alla società che è stata messa così in condizione di resistere alla concorrenza dei colossi del web come Netflix e Amazon che erodono velocemente quote di mercato agli operatori tradizionali delle televisione. Il mercato degli Stati Uniti è sempre più maturo e molti utenti scelgono di non abbonarsi ad alcuna pay-Tv per seguire tutto l’intrattenimento su Internet in streaming. Comcast, proprietario dei canali televisivi Nbc, Cnbc, Msnbc e dello studio cinematografico Universal, è il più grande operatore del cavo e fornitore di servizi di banda larga negli Stati Uniti, ma finora con scarsa presenza internazional.

@RIPRODUZIONE RISERVATA