Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

Vodafone, meno punti vendita e più e-commerce

La telco pronta a tagliare mille store in Europa e ad “aggiornare” il 40% dei negozi per creare “nuove esperienze” e punti di raccolta per gli acquisti online. Spinta su analytics e chatbot AI

09 Ott 2019

Patrizia Licata

giornalista

Vodafone chiuderà 1.000 negozi in Europa, allineando la sua strategia di marketing alle nuove preferenze dei consumatori che sempre più spesso comprano online e non nel punto vendita fisico. Lo ha annunciato – secondo quanto riporta Reuters – il ceo di gruppo Nick Read. L’azienda britannica delle telecomunicazioni continuerà ad aprire negozi in Regno Unito ma nel resto d’Europa, ha chiarito Read, la crescita degli acquisti online ha portato alla decisione di eliminare, nel giro di due anni, il 15% del totale (7.700) dei punti vendita. In Uk (dove Vodafone ha 400 negozi) resta confermato il piano da 5,5 milioni di sterline per l’apertura quest’anno di nuovi 24 negozi e altri 50 nel 2020.

L’upgrade dei negozi fisici

C’è un’ulteriore novità in vista: entro il 2021, circa il 40% dei punti vendita che rimarranno saranno ridisegnati per soddisfare le nuove aspettative dei clienti, che dal negozio fisico si aspettano un’esperienza diversa da quella tradizionale.

Se pensi che il 40% delle tue transazioni diventeranno digitali, allora questo ha un impatto anche sul perché qualcuno dovrebbe ancora andare al negozio fisico”, ha indicato Read, facendo cenno al customer journey e a un approccio innovativo nel marketing basato sulle “esperienze” (marketing esperienziale), che offre più eventi o servizi utili, come punti di ritiro di prodotti acquistati online (chioschi “click-and-collect”).

AI e analytics per servire i clienti

Read ha indicato che Vodafone userà tecnologie innovative come le chatbot Ai per aiutare i clienti online a comprare prodotti e servizi in pochi click.

Anche l’analytics ha un ruolo chiave nella nuova strategia di vendita: l’upgrade dei punti vendita fisici si baserà sull’analisi dei dati sui consumatori. Lo studio dei dati dei clienti è già stato oggetto di un trial in Spagna; Read ha spiegato che, unendo informazioni in possesso di Vodafone (come quelle delle fatture) con altri dati forniti dai clienti stessi o da fonti online come Facebook, Vodafone può ottenere una comprensione più approfondita di quello che il consumatore si aspetta quando entra in un negozio Vodafone o del livello di efficacia delle interazioni nella vendita digitale.

Il nuovo modello delle Tlc convergenti

Read ha parlato durante una conferenza stampa a Dusseldorf. In Germania la telco britannica ha completato a luglio l’acquisizione dell’operatore del cavo Unitymedia e il ceo ha sottolineato che il mercato tedesco sarà il motore della crescita di Vodafone nell’era del 5G, della fibra ottica e dell’ultra-banda larga.

Entro l’anno fiscale 2022 la rete broadband di Vodafone in Germania (cavo e fibra) includerà 25 milioni di edifici contro gli 8 milioni coperti dagli altri fornitori della fibra. “Abbiamo un vantaggio strutturale che non potrà essere raggiunto nel breve termine e stiamo puntando con decisione sull’aumento della copertura”, ha detto Read.

Unitymedia è la divisione tedesca di Liberty Global, di cui  Vodafone ha rilevato gli asset del cavo in Germania, Repubblica Ceca, Ungheria e Romania. Al completamento della transazione, che vale 18,4 miliardi di euro, Vodafone diventerà il numero uno degli operatori convergenti in Europa con 116,3 milioni di clienti mobili, 24,2 milioni di clienti broadband e 22,1 milioni di clienti Tv in 13 paesi europei, si legge in una nota per i media. Vodafone ha commentato l’operazione affermando che intende accelerare il ritmo con cui la Gigabit society arriva a più di 100 milioni di persone in tutta Europa.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5