Industria 4.0, il Mise dà l'ok all'accordo STMicroelectronics-Fca-Comau - CorCom

IL PROGETTO MADEIN4

Industria 4.0, il Mise dà l’ok all’accordo STMicroelectronics-Fca-Comau

Investimento da 18 milioni di euro. In campo anche Politecnico di Torino e Cnr. Si punta a migliorare la produttività manifatturiera nel settore della microelettronica. Destinatari i siti di Catania, Agrate e Grugliasco, che incrementeranno la loro efficienza operativa garantendo l’occupazione dei lavoratori

28 Apr 2021

Veronica Balocco

Migliorare la produttività manifatturiera nel settore delle produzioni microelettroniche, in linea con gli obiettivi previsti dal piano Industria 4.0, attraverso tecniche e strumenti innovativi che consentono di gestire e monitorare i processi aziendali in tempo reale, garantendo precisione e accuratezza nelle fasi di realizzazione del prodotto.
E’ l’obiettivo del progetto “Madein4”, presentato da STMicroelectronics, Fca Italy, Comau, Politecnico di Torino  e Cnr Istituto per la Microelettronica e Microsistemi, che ha ricevuto il via libera dal Ministero dello Sviluppo economico.

Il Ministro Giancarlo Giorgetti ha infatti firmato  il decreto che autorizza l’Accordo per l’innovazione con le regioni Lombardia e Sicilia per la realizzazione del progetto. In particolare, l’accordo prevede un investimento complessivo di oltre 18,7 milioni di euro, per il quale il Mise mette a disposizione 5,6 milioni di euro di finanziamenti agevolativi mentre circa 4 milioni di euro derivano da finanziamenti europei.

Progetto al centro della strategia europea

Per l’alto impatto tecnologico il progetto è stato selezionato dalla Ue nell’ambito della call Esel Ju 2018 (Electronics components and systems for european leadership), che rappresenta il pilastro portante della strategia industriale europea nel campo dell’elettronica.
La realizzazione di questo progetto di Fabbrica intelligente permetterà a Stmicroelectronics, Fca Italy, Comau di aumentare non solo la competitività, ma anche l’efficienza dei sistemi produttivi nei siti di Catania, Agrate (Monza e Brianza) e Grugliasco (Torino), nonché di garantire l’occupazione dei lavoratori.

WHITEPAPER
Product Lifecycle Management: cos’è, come funziona e come deve evolvere
Logistica/Trasporti
Manifatturiero/Produzione

Investimenti per STmicroelectronics a Catania: Minardo (Lega), grazie al Ministro Giorgetti

“La firma del Ministro Giorgetti sul decreto che autorizza l’accordo per l’innovazione con Lombardia e Sicilia per realizzare un progetto di ricerca e sviluppo nel settore delle produzioni microelettroniche e che vale 18 milioni e 700 mila euro, è una splendida notizia per la nostra Regione – commenta il deputato siciliano della Lega Nino Minardo, segretario regionale – Il progetto “MADEin4” infatti è stato presentato da FCA Italy, Comau, Politecnico di Torino, Cnr e da STMicroelectronics e coinvolge in pieno l’area di ricerca e produzione elettronica catanese. Il Mise ha messo a disposizione 5 milioni e mezzo di euro di finanziamenti agevolativi, altri 4 milioni di euro derivano da finanziamenti europei. Il progetto aumenterà in maniera esponenziale la produttività di tre siti ad Agrate (Monza e Brianza), Grugliasco (Torino) e Catania e il fatto che contemporaneamente si garantiscano i livelli occupazionali in questo momento difficile e si rilanci la competitività in Lombardia, Piemonte e Sicilia non è un caso. E’ la concretizzazione delle proposte politiche della Lega che sa sostenere e favorire tutto ciò che porta nuovo sviluppo e benessere in ogni territorio. Grazie al Ministro Giorgetti per questo risultato, con l’auspicio che altre iniziative simili aiutino, in futuro, la ripresa economica della nostra Sicilia e di tutto il nostro Paese.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA