Disney Plus gratis per un anno ai clienti Verizon: sfida a Netflix - CorCom

L'ACCORDO

Disney Plus gratis per un anno ai clienti Verizon: sfida a Netflix

L’offerta grazie all’accordo esclusivo con la telco: servizio disponibile su smartphone, console, tablet e smart Tv

22 Ott 2019

Patrizia Licata

giornalista

Disney Plus in regalo per un anno per gli abbonati di Verizon Communications: la telco americana ha fatto sapere che offrirà ai suoi clienti broadband e mobili 12 mesi di abbonamento gratuito al nuovo servizio di video-streaming della Walt Disney Co (diretto concorrente di Netflix) in arrivo negli Stati Uniti dal 12 novembre.

I clienti di Verizon potranno attivare il loro abbonamento a Disney Plus su una selezione di dispositivi, come smartphone, console per giochi, lettori per contenuti in streaming e smart Tv.

Sodalizio tra telco e video-streaming

L’anno gratis di Disney Plus riguarda i clienti Verizon con piano dati “senza limiti” sullo smartphone o con contratto di banda larga per la casa (4G e 5G) ed è frutto di un vasto accordo tra l’operatore telefonico e la casa di Topolino che fa di Verizon l’unico carrier mobile partner in esclusiva di Disney Plus. La partnership è preziosa sia per la Disney, visto che le permette, fin dal primo giorno del lancio, di contare su un solido bacino di utenti, sia per Verizon, perché contribuisce a fidelizzare i clienti.

WHITEPAPER
Quali sono gli step da seguire per realizzare una strategia di automazione del marketing omnicanale?
Marketing
Advertising

Altre telco americane adottano strategie simili puntando sugli accordi con gli operatori dello streaming: T-Mobile, per esempio, copre i costi di diversi pacchetti Netflix per gli abbonati wireless senza limiti che usano almeno due linee. At&t a sua volta offre ai clienti premium una serie di servizi di intrattenimento senza costi aggiuntivi, come Hbo, Showtime e Spotify. Sprint (che ha appena avuto il via libera alla fusione con T-Mobile) ha inserito il pacchetto base di Hulu per i clienti dei piani illimitati.

Sfida diretta a Netflix

Disney Plus è il servizio per clienti domestici dedicato allo streaming di film e programmi dei vari brand del colosso americano dei media, tra cui Pixar, Marvel e Star Wars. Nel primo anno ha in agenda il rilascio di oltre 25 serie originali e 10 film e documentari originali.

La piattaforma è priva di pubblicità e diretta concorrente di Netflix, che prova a sfidare con un prezzo dell’abbonamento ultra-competitivo: 6,99 dollari al mese per il piano “base”. Se è vero che il pubblico a cui si rivolge Netflix è decisamente più ampio di quello di Disney, in ogni caso l’operatore dominante dovrà inevitabilmente fare i conti con il “new entrant”Disney ha anche annunciato per il prossimo 12 novembre il taglio del nastro di un pacchetto in bundle che include i contenuti della stessa Netflix più quelli di Hulu e Espn Plus –  il tutto a fronte di una spesa mensile di 12,99 euro.

Anche Apple si appresta a entrare nell’arena del video-streaming col suo servizio on demand Apple Tv Plus: secondo indiscrezioni sarà disponibile entro il prossimo mese, a rinforzo della più ampia strategia di Cupertino che cerca di potenziare le entrate dai servizi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

D
Disney
N
Netflix
V
verizon

Approfondimenti

V
video streaming