DIGITAL MEDIA

RaiPlay Sound al debutto, via alla piattaforma italiana che sfida Spotify

Nasce il nuovo “hub digitale” dell’emittente pubblica per l’accesso a contenuti radio attraverso pc, smartphone, smart watch (ma tra poco anche tv connesse, auto e smart speaker). Si punta alla leadership nella produzione e distribuzione di contenuti originali di “total audio”

21 Dic 2021

L. O.

Schermata 2021-12-21 alle 14.40.00

“Un nuovo sound”. Così Radio Rai e RaiPlay (la piattaforma streaming della Rai) annunciano il debutto di RaiPlay Sound, la nuova piattaforma che offre al pubblico – oltre alle dirette di tutti i canali Radio Rai e alla possibilità di riascoltare le trasmissioni radio preferite – anche contenuti originali prodotti per RaiPlay Sound, in primis i podcast che spazieranno dall’intrattenimento al racconto della realtà, dall’attualità alla musica.

Cosa prevede la nuova piattaforma

“Un’offerta nuova si legge in una nota – che arricchisce il catalogo dei podcast che ogni giorno vengono prodotti dai 12 canali Radio Rai”. Sulla nuova piattaforma gli utenti infatti avranno a disposizione cataloghi navigabili per generi, argomenti, contenuti raccomandati o programmi preferiti e potranno accedere ad audiolibri scelti tra i grandi classici della letteratura italiana e internazionale.

WEBINAR
18 Ottobre 2022 - 15:00
Strategia Omnicanale: quanto la conosci e la usi? Sfide e strategie per essere un passo avanti
Digital Transformation
Intelligenza Artificiale

”Rai Play Sound aggiunge un altro tassello importante al percorso che Rai Radio sta compiendo per essere sempre più vicino alle esigenze del pubblico – dice il direttore di Rai Radio Roberto Sergio –. ‘Dopo l’avvio delle radio specializzate, la visual radio, la trasformazione delle nostre sedi in factory multimediali digitali, ci diamo un obiettivo ambizioso ma raggiungibile: diventare leader nella produzione e nella distribuzione di contenuti originali di total audio”.

Addio a RaiPlay Radio

RaiPlay Sound sostituisce RaiPlay Radio per rispondere alla domanda di ascolto anche di quella parte di pubblico che predilige l’ascolto on demand: sarà un hub digitale su cui in qualsiasi momento i contenuti potranno essere fruiti non solo su web ma anche con app mobile, app smartwatch e presto anche su tv connesse, car e smart speaker.

”Con RaiPlay Sound la Rai fa un altro grande passo in avanti – sottolinea Elena Capparelli, direttrice di RaiPlay e Digital -. ‘È un regalo che abbiamo voluto fare al nostro pubblico che ama la radio e i podcast. Questo pubblico troverà non solo migliaia di contenuti con i quali intrattenersi, ma anche funzionalità moderne che gli consentiranno un’esperienza di fruizione completa e da condividere”.

Come accedere a RaiPlay Sound

L’accesso al contenuto, anche offline, verrà garantito agli utenti tramite la funzionalità di ‘ascolto off line’ in-app su dispositivo mobile, tablet e smartphone. RaiPlay Sound sarà sempre gratuito e tutti gli utenti già registrati a RaiPlay Radio e RaiPlay potranno accedere ed usufruire di tutti i servizi offerti dalla nuova piattaforma. I nuovi utenti si potranno registrare attraverso i profili social Facebook, Twitter o Google, oppure compilando il modulo di registrazione inserendo i propri dati e l’indirizzo e-mail

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

R
rai

Approfondimenti

O
on demand
R
radio
S
streaming

Articolo 1 di 2