Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

L'INDISCREZIONE

Twitter rincorre Facebook: il live streaming diventa in app

Il social di microblogging punta a ospitare le dirette video direttamente in casa, bypassando la piattaforma di Periscope. Pronti gli accordi con le media company, che avranno massima libertà di trasmissione. Annuncio ufficiale atteso per la prossima settimana

17 Mar 2017

Twitter si lancia all’inseguimento di Facebook sulle dirette streaming. La compagnia proprietaria dell’applicazione di microblogging è stata la prima a scommettere sui video live trasmessi sui social network con Periscope, acquisita prima del debutto avvenuto a marzo 2015. La scelta di offrire una piattaforma “esterna”, anche se legata a Twitter dal punto di vista della condivisone dei contenuti, non ha aiutato molto specialmente in termini di user experience e Periscope non ha avuto così l’effetto sperato.

Un anno dopo il lancio ufficiale è entrato nel mercato dello streaming social anche Facebook, che ha sfruttato la propria potenza di fuoco per dare un forte impulso al boom dei video sulle news feed di utenti e pagine, aprendo le dirette prima a vip e grandi aziende e infine a tutti gli utenti. E Twitter ha perso il treno delle dirette social dei video su cui ora punta risalire seguendo la scia di Zuckerberg, cioè consentendo lo streaming direttamente su Twitter senza passare per Periscope. E soprattutto senza necessità di accordi a hoc, che erano necessari da gennario scorso.

L’indiscrezione arriva dal portale californiano The Information, che spiega come il creatore e amministratore delegato Jack Dorsey sia deciso a puntare inizialmente sulle media company e in particolare sul segmento news. L’annuncio ufficiale di questa novità e i dettagli sulle prime collaborazioni dovrebbero arrivare la prossima settimana. Negli Stati Uniti Twitter ha già sperimentato e ospitato diversi eventi in diretta streaming, soprattutto di sport. Ad esempio, in occasione del Thursday Night Football dell’anno scorso ha registrato oltre 2 milioni di spettatori.