5G, è il messaging la nuova killer application: sms "potenziati" e su misura di Iot - CorCom

IL WHITEPAPER

5G, è il messaging la nuova killer application: sms “potenziati” e su misura di Iot

In un technical report Zte svela le novità che si faranno strada con la quinta generazione mobile dando l’opportunità ai player di mercato di erogare soluzioni all’avanguardia specificamente “progettate” per rispondere alle esigenze dei settori verticali

23 Mar 2021

Patrizia Licata

giornalista

Zte spinge sul 5G e propone agli operatori il “servizio killer” della nuova generazione mobile. L’azienda cinese ha rilasciato il “5G Messaging technical white paper”, che elabora completamente la soluzione di messaggistica 5G di Zte il cui obiettivo dichiarato è “costruire il servizio killer 5G per servire meglio il pubblico e migliaia di industrie”.

Il servizio di messaggistica è il servizio base per gli operatori, sottolinea il fornitore tecnologico cinese delle Tlc. Zte, in virtù delle sue tecnologie di rete 5G, ha preso l’iniziativa di proporre la soluzione 5G Messaging.

Tre categorie di servizi di messaggistica 5G

Con l’avvento dell’ultima evoluzione tecnologica, lo sviluppo degli standard e lo sviluppo dei terminali delle reti, la messaggistica 5G si divide in tre categorie di servizi di messaggistica, si legge nel paper di Zte.

WHITEPAPER
Quali vantaggi offrono gli strumenti di enterprise asset management di nuova generazione?
IoT
Manifatturiero/Produzione

La prima è quello degli Sms (5G Short message service): secondo gli standard tecnici 3Gpp e le capacità dei terminali, le reti e i terminali 5G supporteranno Sms su Nas (Non Access Stratum), che, spiega Zte, è una funzione Sms basata sull’accesso 5G Nr. L’Sms 5G fornisce ancora i servizi Sms di base, con le funzioni e le esperienze che sono le stesse di quelle dell’S tradizionale.

La seconda categoria è quella del 5G Rich media messaging. Le funzioni e le experience dei messaggi di testo tradizionali non possono soddisfare le esigenze degli utenti e limitare lo sviluppo delle applicazioni del settore, sottolinea Zte. Nell’era del 5G, la messaggistica di testo tradizionale è aggiornata a Gsma UP2.4 con 5G Rich media messaging e servizi di messaggistica aziendale, per completare un aggiornamento completo delle funzioni, delle caratteristiche, delle esperienze e dei servizi.

Infine c’è il 5G Internet of things (IoT) messaging: con gli standard e le tecnologie 5G, lo IoT Messaging, che presenta connessioni massive, bandwith and lightweight, ha raggiunto la comunicazione e le applicazioni commerciali tra oggetti, persone e applicazioni.

Zte ha inviato il primo messaggio 5G al mondo nel 2020

Zte, si legge in una nota dell’azienda, fornisce apparecchiature per la piattaforma globale di messaggistica 5G. Con una ricca esperienza nella costruzione della rete, “Zte ha un’eccellente esperienza di funzionamento commerciale nella più grande piattaforma di messaggistica del mondo, dove la singola Lan supera i 100 milioni di utenti e i terminali massive sono ben adattati”. La piattaforma di messaggistica 5G di Zte ha inviato il primo messaggio 5G al mondo a Hangzhou ad aprile del 2020, e la prima chiamata vocale 5G agennaio del 2019.

Andando avanti, “Zte sarà impegnata ad aiutare gli operatori a costruire l’ecosistema delle telecomunicazioni 2.0 verso la prosperità dell’industria delle telecomunicazioni”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

Z
zte

Approfondimenti

5
5g
I
internet of things
I
IoT
M
messaggistica

Articolo 1 di 3